Record di partecipanti per l'attesa quinta edizione della "Correre Galatina"

Saranno 759 i podisti al via della quinta edizione della "Correre Galatina". La gara, sulla distanza classica dei diecimila metri, è la prima delle dodici tappe del campionato a squadre "Salento tour". Tra gli atleti in gara la campionessa italiana di handbike Grazia Turco, e il veterano Cesare Vernole, 80 anni, vera icona dello sport e della maratona a livello mondiale

LECCE – Saranno oltre 750 (esattamente 759, un vero record) gli atleti che domani mattina prenderanno il via alla “Correre Galatina”. Giunta alla quinta edizione la gara si candida a divenire uno dei principali eventi podistici del Salento, appuntamento imperdibile per i runners di tutta la regione e non solo. La corsa, che si snoda sulla distanza classica dei diecimila metri, partirà da piazza San Pietro per attraversare le vie del centro lungo un percorso che toccherà i punti più caratteristici della città, su un circuito veloce che interessa anche la frazione di Noha.

La manifestazione, giunta come detto alla quinta edizione, nasce sotto il segno e l’organizzazione della società “Club Correre Galatina”, e la guida tecnica di Giuseppe Palumbo (reduce dall’ottima prestazione della maratona di Padova, chiusa con il tempo di 2.55.56) e degli altri membri della squadra. Si tratta della prima delle dodici prove del prestigioso campionato a squadre denominato “Salento Tour”, a cui partecipano 56 squadre provenienti dalla Puglia e non solo, con un gran numero di atleti. Massiccia la presenza dell’Asd Gpdm, presente in gara con oltre 40 sportivi, a sancire anche un ideale gemellaggio tra la “Correre Galatina” e la “Corri a Lecce”. A capitanare il gruppo, come sempre, il presidente Simone Lucia.

Lunga la lista dei possibili candidati alla vittoria, sia in campo maschile che femminile, che si giocheranno il podio sul filo dei secondi. Tra i partecipanti anche la salentina Grazia Turco, campionessa italiana di categoria handbike, già vincitrice di alcune precedenti edizioni. Ospite d’onore il veterano Cesare Vernole (classe 1934), vera icona dello sport e della maratona a livello mondiale, categoria master 80 (per la fascia d’età tra gli 80 e gli 84 anni). A fare gli onori di casa il sindaco Cosimo Montagna e gli assessori Andrea Coccioli e Alberto Russi, oltre che il presidente dell'associazione podistica Antonio Zizzari. Saranno loro a premiare i vincitori assoluti e quelli di categoria con numerosi premi frutto e contributo della sensibilità degli operatori commerciali dell'intera provincia.

“È tutto pronto per la gara – spiega Giuseppe Palumbo –, il lavoro preliminare è pressoché concluso. Ci saranno oltre 50 volontari, a cui va sin da ora un ringraziamento, senza di loro sarebbe impossibile lo svolgimento di tale prova, la macchina organizzativa lavora con un piano di sicurezza meticolosamente curato dalla polizia locale in collaborazione con la protezione civile, coadiuvati dall'associazione  nazionale Polizia di Stato, dall'associazione “Le sentinelle” (Noha) e dalle associazioni “Casa amica” e “Città  nostra” per garantire l'incolumità e il ristoro degli atleti, dal primo all'ultimo”. “Invitiamo tutti – prosegue l’atleta salentino – a partecipare e a godersi la gara. Applaudire un runner mentre soffre, non costa niente, ma è un gesto che nutre il nostro spirito e fa bene a chi lo riceve”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento