Con febbre da nove giorni: escluso il Covid-19, ricoverato Rossettini

L'Us Lecce ha comunicato il trasferimento del calciatore in ospedale. Dopo la gara di Torino del 27 giugno un malessere dal quale non si è ripreso

Rossettini in allenamento.

LECCE - Si trova in ospedale, a Lecce, Luca Rossettini, il difensore centrale della squadra giallorossa che dal 27 giugno convive con uno stato febbrile manifestatosi il giorno dopo il rientro dalla trasferta di Torino per la gara contro la Juventus. Con una nota il club giallorosso ha comunicato l'avvenuto ricovero per approfondimenti dagnostici, precisando che sia la prova del tampone che il test sierologico hanno escluso una infezione da Covid-19. 

La squadra ha, intanto, ripreso ad allenarsi dopo la sconfitta maturata ieri a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Rientrati nel Salento in nottata, Mancosu e compagni si sono ritrovati al Via del Mare per iniziare a preparare il match contro la Lazio, in programma martedì sera. Hanno lavorato a parte Lapadula, che sta recuperando dalla distorsione alla caviglia, e Meccariello, alle prese con una leggera distorsione al ginocchio. Salterà la gara Tachtsidis per squalifica. Majer e Deiola sono aggregati al gruppo e almeno per il primo si profila la possibilità della convocazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento