Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Summit in via Templari. La società blinda Di Francesco

Al termine di un incontro programmato, la proprietà e la dirigenza hanno rinnovato piena fiducia nel tecnico abruzzese. "L'unione fra le componenti societarie porterà al raggiungimento del risultato"

via_templari[1]-3

LECCE - Eusebio Di Francesco è saldamente ancorato alla panchina del Lecce. E' questo il bilancio dell'incontro che si è tenuto nel tardo pomeriggio in via Templari tra la proprietà, i dirigenti del club e il tecnico. Il comunicato diramato al termine del vertice parla di un'attenta disamina della situazione e di una fiducia mai messa in discussione nei confronti del tecnico.

La strada verso Cesena, dunque, diventa un poco più agevole, almeno dal punto di vista psicologico. Con questa dimostrazione di unità di intenti, il Lecce conferma la scelta fatta ad inizio stagione, quella cioè di affidarsi all'entusiasmo di un allenatore emergente ed al suo progetto tattico.

E' probabile che, alla luce di recuperi che si sono dimostrati importanti, quali quelli di Carrozzieri e di Olivera e in attesa di quello di Di Michele, la famiglia Semeraro abbia deciso di non lasciarsi condizionare da una classifica oggettivamente preoccupante trasmettendo all'ambiente un segnale di stabilità.

Al termine della gara contro il Novara la sensazione diffusa era che il destino dell'allenatore del Lecce fosse condizionato alla successiva partita, quella appunto del Manuzzi. E lo stesso amministratore delegato, Renato Cipollini, aveva in un certo senso confermato questa provvisorietà con alcune sibilline dichiarazioni. Le vicende odierne, a meno che non siano pura tattica - come pure potrebbe essere, conoscendo il mondo del calcio -, fugano ufficialmente il campo da ogni dubbio. Domenica si potranno valutare i primi effetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summit in via Templari. La società blinda Di Francesco

LeccePrima è in caricamento