Un atleta salentino alla conquista del record d'immersione in assetto costante

L'atleta Michele Giurgola, insieme al suo staff, sarà protagonista del tentativo di record italiano d'immersione, specialità Cwt (Constant weight, l'assetto costante con due pinne) nelle acque salentine. Un evento patrocinato dalla Provincia di Lecce. Appuntamento per il 20 settembre

LECCE – Un viaggio nelle profondità marine, in un mondo ai più sconosciuto, popolato di leggende e sensazioni fantastiche. Una sfida contro se stessi e le forze ancestrali, basata una preparazione psicosomatica naturale e intelligente, in armonia con leggi fondamentali della natura e del mare.

L’atleta Michele Giurgola, insieme al suo staff, sarà protagonista del tentativo di record italiano d’immersione, specialità Cwt (Constant weight, l’assetto costante con due pinne) nelle acque salentine. Un evento patrocinato dalla Provincia di Lecce.

La grande sfida è prevista per il 20 settembre (in caso di condizioni meteo marine avverse sarà spostata al 27 settembre), al largo di Torre San Giovanni. Giurgola, originario di Ruffano, presidente dell’associazione “Deep Sea Salento” e già detentore di diversi record nazionali e internazionali, tenterà di stabilire un nuovo primato italiano nella specialità assetto costante due pinne. La profondità prevista sarà di oltre 80 metri (il record mondiale è detenuto dal russo Alexey Molchanov, che il 19 settembre 2013 ha raggiunto, nelle acque di Kalamata (Grecia), l’incredibile profondità di -128 metri).

L’apneista di origini salentine è stato ricevuto questa mattina a Palazzo Adorno dal presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, e dall’ex consigliere provinciale Francesco Cimino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento, come detto, avrà come sede logistica il porto di Torre San Giovanni. Il tentativo di Record sarà effettuato nelle acquee antistanti, con partenza alle ore 9 e arrivo previsto sul punto di immersione alle ore 9.30. Coordinata del punto d’immersione N 39°52.987' E 18°01.948'. Il tentativo di record è regolamentato dalla Fipsas, federazione riconosciuta  dal comitato olimpico sportivo Coni, che effettuerà la giusta omologazione del record.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento