rotate-mobile
Gallipoli Gallipoli

Terrorizzò la ex vestito da fantasma. Poi la segue 8 volte in un giorno: incastrato dal “ricevitore” anti stalking

Nuovi guai per un 48enne di Gallipoli, nelle scorse settimane destinatario di un ammonimento del questore e di un divieto di avvicinamento. Questa volta è finito ai domiciliari

GALLIPOLI- Non sono bastati né il divieto di avvicinamento e neppure l’ammonimento del questore: l’ex marito stalker ora finisce in manette. Il 48enne di Gallipoli che, appena a febbraio scorso aveva terrorizzato la ex moglie vestito da fantasma, è stato arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della Città Bella. Il provvedimento di misura cautelare degli arresti domiciliari è stato emesso dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Lecce.

La richiesta di aggravamento è stata avanzata dagli stessi militari, a seguito delle condotte sempre più persecutorie e che sono peggiorate subito dopo l’adozione del divieto di avvicinamento. Una misura cautelare, quest’ultima, che ha imposto al 48enne di non avvicinarsi ai luoghi frequentati abitualmente dalla donna.  In quell’occasione, inoltre, per l’indagato era stato attivato il dispositivo anti-stalking; oltre al classico braccialetto elettronico, anche un “ricevitore”. Si tratta di un apparecchio, molto simile a un telefono, che avvisa immediatamente la vittima della violazione in atto, consentendole così di tutelare la sua incolumità fisica.

Il personale dell’Arma ha così accertato che l’uomo, nell’arco di una sola giornata, si sarebbe avvicinato alla vittima per ben 8 volte. Il segnale di allerta del ricevitore è giunto quindi direttamente alla centrale operativa dei carabinieri, che hanno avviato l’immediato controllo. Già in passato, l’uomo, come accennato in premessa, si sarebbe reso destinatario anche di un provvedimento di ammonimento del questore di Lecce, con cui gli sarebbe stato intimato di desistere dal compiere nuovamente atti persecutori nei confronti dell’ex coniuge. Già in quell’occasione, la donna aveva deciso di denunciare gli episodi, affidandosi ai militari.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorizzò la ex vestito da fantasma. Poi la segue 8 volte in un giorno: incastrato dal “ricevitore” anti stalking

LeccePrima è in caricamento