Giovedì, 29 Luglio 2021
Gallipoli

Controlli a raffica sulle vie della movida. Dodici patenti ritirate e denunce

Un week-end di controlli, nelle principali località turistiche della zona. I carabinieri hanno passato al setaccio locali e fermato conducenti: denunce, patenti ritirate, sanzioni e droga sequestrata il bilancio

GALLIPOLI - Un week-end di controlli, quello di San Lorenzo. Quattro noti locali della movida gallipolina, dove erano state organizzate delle serate che avevano richiamato un forte flusso di turisti, sono stati passati al setaccio dai carabinieri della compagnia di Gallipoli. In uno di questi, i militari hanno riscontrato alcune irregolarità: il gestore dello stabilimento aveva, infatti, organizzato una vera e propria serata con dj, senza alcuna licenza.

 La serata è stata immediatamente interrotta mentre, nei prossimi giorni, sarà inviata all'autorità comunale, la comunicazione per i provvedimenti. Sorte analoga per un secondo locale della Città bella: nel corso di un evento organizzato, i militari hanno trovato il doppio del numero di clienti consentito e previsto dall’autorizzazione in possesso del gestore del locale. Il gestore è denunciato in stato di libertà, per non aver osservato le prescrizioni da tutela dell’incolumità pubblica.

Nella zona di Maglie non è andata diversamente: i carabinieri della compagnia locale hanno, infatti, denunciato in stato di libertà cinque persone. Ad Otranto, M.T. un ragazzo di 22 anni, originario di San Pancrazio Salentino, è stato trovato in possesso di un coltello del genere proibito e tre bastoni in legno, poi sottoposti a sequestro.

A Soleto, C.C.G., un romeno di 28 anni, residente a Nardò, è stato invece trovato alla guida della autovettura intestata alla moglie, senza copertura assicurativa, con un tagliando contraffatto, poi finito nelle mani dei militari, assieme al veicolo. A Nociglia, L.B., un 35enne del posto, è stato sorpreso ad utilizzare un'auto che era stata sequestrata, trovata in un luogo diverso da quello nel quale gli era stata affidata in custodia, danneggiata e priva di motore.

Un 34enne di Sogliano Cavour, A.G., è finito invece nei guai a Maglie, in seguito ad una perquisizione: addosso, un coltello di genere proibito. I militari dell'Arma sono poi intervenuti anche a Santa Cesarea Terme, fermando M.C., un ventenne del luogo: risultato positivo all'etilometro, avrebbe anche inveito contro i carabinieri.

Ma la lunga notte di controlli, per gli uomini del maggiore Andrea Azzolini, ha visto anche dodici patenti di guida ritirate, specie tra i turisti,  a causa dell'alterazione psico-fisica con la quale i conducenti si erano messi alla guida. Della dozzina, tre sono responsabili di violazioni del codice della strada.

Ulteriori 14 persone sono state segnalate, alla prefettura di Lecce,  per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. La droga rinvenuta, nel corso delle verifiche, è stata sottoposta a sequestro. Si tratta di 12,3 grammi di marijuana, 7,2 di hashish, uno di cocaina e due spinelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a raffica sulle vie della movida. Dodici patenti ritirate e denunce

LeccePrima è in caricamento