rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Soddisfazione di amministratori e operatori / Gallipoli

Nuova stagione crocieristica, diciotto navi nel porto di Gallipoli. E nel 2025 attesa anche Msc

Presentato il calendario dei nuovi arrivi delle navi turistiche che hanno confermato l’attracco nell’area portuale della Città Bella. Ad inaugurare il flusso, il prossimo 25 marzo, sarà l’imbarcazione extralusso “Le Bougainville” della flotta Ponant

GALLIPOLI - Pronta a salpare una nuova stagione crocieristica che vedrà attraccare ben 18 navi turistiche, in navigazione nelle acque del Mediterraneo,  presso la banchina del porto di Gallipoli. La città ionica è stata confermata in diversi itinerari delle compagnie crocieristiche, consolidando la programmazione avviata ormai a partire dal 2017, e che distribuirà i nuovi arrivi da marzo a novembre.

Tra le novità, annunciate nella conferenza di presentazione da parte dell’amministrazione comunale, la lieta notizia che tra un anno, e quindi dalla stagione 2025 anche la compagnia di Msc Crociere potrebbe convogliare le proprie navi cariche di passeggeri verso le coste gallipoline.

Ad inaugurare il consistente flusso crocieristico sarà la nave extralusso con vista sugli abissi, “Le Bougainville” della flotta Ponant, che il  25 marzo attraccherà nel porto di Gallipoli. A susseguirsi poi, anche più volte nel porto gallipolino, saranno anche le navi Hebridean Sky, Austral, Evrima, Emerald Sakara, Seabourn Encor, World Traveler e Amera.

A presentare le novità della stagione crocieristica 2024, il sindaco Stefano Minerva, la consigliera delegata al settore crocieristico, Titti Cataldi e l’agente marittimo Sergio De Luca.

Tra i presenti anche il vicesindaco della città di Gallipoli, con delega al Turismo, Tony Piteo, il sottotenente di vascello Matteo Panico per la capitaneria di porto, Giuseppe Coppola in qualità di componente della giunta dell’ufficio di presidenza di Confindustria, con delega nazionale al turismo e all’economia del mare, e Fernando Nazaro, vice presidente della sezione Confindustria Turismo di Lecce.

Foto di gruppo presentazione

Gli interventi

Ad introdurre la conferenza di presentazione è stato il primo cittadino, Stefano Minerva. “Passo dopo passo realizziamo un sogno per la città di Gallipoli cioè quello di ampliare sempre più la fetta del turismo di qualità” ha detto il sindaco, “ormai, in realtà, parliamo di turismi poiché Gallipoli viene visitata da centinaia di migliaia di persone e perciò continuiamo a scommettere su questo progetto non con poca fatica e con tanto lavoro”.

“È veramente una grande emozione vedere le maestose navi fare da sfondo alla nostra città che ci ricordano di questa scommessa vinta ed è per questo che ci tengo a ringraziare chi è stato protagonista di questo sogno insieme a noi. Inoltre, come accennato, non mancano le novità importanti: per il 2025 la compagnia crocieristica Msc ha espresso infatti la volontà di entrare nel porto di Gallipoli”.

Ad illustrare le novità anche la consigliera con delega al settore crocieristico, Titti Cataldi. “Sono molto orgogliosa di questo numero raggiunto e in questo senso è stata molta importante la caparbietà e l’intuizione del sindaco” ha spiegato la consigliera, “la costa di Gallipoli ha le caratteristiche giuste per accogliere le navi e non possiamo negare quanto i comandanti delle varie navi siano sempre stupiti e incantati dalla bellezza della città. Inoltre il porto cittadino può anche vantare il terminal crocieristico inaugurato qualche mese fa che accoglie i turisti ed è un primo contatto molto importante per chi arriva. Ora siamo al lavoro per l’accoglienza dei passeggeri che saranno qui nei prossimi mesi”.

Obiettivo, far restare i turisti in città

Ad intervenire anche Giuseppe Coppola, neo eletto componente della giunta dell’ufficio di presidenza con delega nazionale al turismo e all’economia del mare di Confindustria che ha sottolineato l’importanza di mettere a sistema un calendario di attracchi e di come l’obiettivo fondamentale sia quello di far restare, una volta giunti, quanti più turisti in città e per il maggior tempo possibile.

A questo input ha risposto Sergio De Luca, agente marittimo cittadino: “Continua ad esserci un grande lavoro in sinergia importantissimo che viene svolto dall’attuale amministrazione” dice De Luca, “ed essere insieme vuol dire portare risultati importanti. È necessario sottolineare quello che i dati ci dicono ovvero che, una volta giunta la nave nel porto, il 70 per cento dei visitatori rimane a Gallipoli e solo il 30 per cento va fuori. Tuttavia chi si sposta a visitare altri paesi poi torna a fare un’escursione nella città, quindi Gallipoli ottiene quasi il 100 per cento dei visitatori. Noi in qualità di operatori chiediamo sempre un feedback ai turisti e la risposta è sempre positiva”.

Conclude, l’assessore al Turismo, Tony Piteo: “Accogliamo con grande felicità la notizia di questi arrivi, ed è importante sottolineare quanto in questa direzione sia molto importante fare rete e lavorare sia in termini di marketing che economici per portare beneficio alla nostra città e al territorio”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Le BougainvillePonant (foto Philip Plisson)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova stagione crocieristica, diciotto navi nel porto di Gallipoli. E nel 2025 attesa anche Msc

LeccePrima è in caricamento