rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Il Gallo torna tra le mura amiche / Gallipoli

Stadio Bianco, ultimati i lavori di riqualificazione. Domenica taglio del nastro prima della gara

L’amministrazione comunale ha organizzato una festa di inaugurazione per la riapertura della struttura sportiva di Lido San Giovanni. Nuovo manto erboso, luci e tribune tirate a lucido e verniciate tra le opere completate

GALLIPOLI – Dopo il completamento dei lavori di risistemazione dello stadio “Antonio Bianco” di Gallipoli, le squadre cittadine potranno tornare a giocare nello stadio comunale a partire dal prossimo 18 febbraio.

E in occasione del derby casalingo di questa domenica tra i giallorossi del Città di Gallipoli e il Nardò, ci sarà una festa cittadina, con inizio alle 14, che vedrà il sindaco Stefano Minerva tagliare il nastro, alla presenza di assessori e consiglieri. Ai cittadini e agli sportivi è stato rivolto l’invito a prendere parte alla manifestazione e seguire il match di campionato.  

La cittadina ionica potrà ora avere a disposizione un campo sportivo con un terreno di gioco moderno e adeguato: una notizia accolta con grande soddisfazione dai tifosi e dai giocatori del Gallo, i quali hanno disputato il girone d’andata fuori dalle mura amiche principalmente sui campi di Ugento e San Pancrazio.

L’intervento complessivo che ha interessato l’impianto comunale ha previsto non solo il rifacimento del manto erboso, ma anche l’adeguamento delle tribune con pitturazione e aggiunta di seggiolini, la sistemazione degli spogliatoi, delle panchine e di altri spazi presenti nella struttura. Sono state previste migliorie su tutto l’impianto di gioco.

Il nuovo look dello stadio Bianco dopo i lavori

Le tappe dei lavori

La posa in opera del nuovo terreno di gioco è stata avviata nel dicembre scorso e nel contempo sono proseguiti, sino a completarsi, anche gli interventi previsti nel progetto di riqualificazione, e nell’integrazione della perizia di variante che si è resa necessaria, e per i quali la ditta esecutrice, la Tennis Tecnica di Bari, ha ottenuto un ulteriore proroga dal momento della ripresa dei lavori. Quest’ultimi erano stati temporaneamente interrotti solo per il tempo delle operazioni di collaudo del sottofondo del terreno di gioco da parte della Lega nazionale dilettanti.

Avviati ormai nell’estate scorsa gli interventi programmati dal Comune per il recupero, restauro e la rigenerazione del campo sportivo comunale sono ora conclusi e collaudati. L’atto finale è stato  certificato anche dall’ultimo sopralluogo effettuato presso la struttura dall’assessore ai Lavori pubblici e allo sport, Riccardo Cuppone e dei tecnici comunali.

Dopo la firma del verbale di consegna dei lavori gli interventi sono stati avviati nel luglio dello scorso anno con i carotaggi necessari per valutare ed analizzare lo stato effettivo del terreno, ai quali sono seguite le opere di rimozione e rifacimento in toto del manto erboso sintetico e dello strato sottotappeto. Dopo il nulla osta della Lega sono stati poi avviati gli interventi per la posa in opera del nuovo manto erboso sintetico.

Un intervento molto atteso e che, nel complesso, non ha riguardato soltanto il terreno di gioco, ma anche la sistemazione e successiva pitturazione delle tribune, degli spogliatoi, le nuove panchine e gli altri spazi presenti nella struttura sportiva comunale. Con un importo di 645 mila euro (635 ottenuti dal Credito sportivo, cui si sommano altri 60 mila euro da fondi di bilancio), il Comune, dopo aver ottenuto il finanziamento ha concluso l’opera e reso omologabile e funzionale la struttura sportiva.

L’amministrazione comunale inoltre ha valutato anche un ulteriore intervento dal punto di vista economico per garantire altri lavori per migliorare l’impianto di illuminazione e altre zone della struttura. Con una spesa di circa 49 mila euro sono stati affidati anche i lavori di efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione che hanno consentito di operare sui 28 proiettori delle torri faro.

I vecchi corpi illuminanti sono stati dunque sostituiti con nuovi fari a tecnologia Led che consentono un notevole risparmio energetico e dei costi di gestione.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Bianco, ultimati i lavori di riqualificazione. Domenica taglio del nastro prima della gara

LeccePrima è in caricamento