Domenica, 25 Luglio 2021
Maglie

Botte da orbi dopo la serata in discoteca. Ferito un giovane

Un diverbio, forse partito in pista da ballo, tra due gruppi originari dell'hinterland casaranese e di Tricase, si è trascinato all'esterno di un locale di Maglie. Nella rabbia collettiva, un ragazzo ha riportato lievi lesioni. Indagano i carabinieri

L'ospedale di Tricase

MAGLIE – Danze e alcol e, se ci scappa, anche la piacevole conoscenza di una ragazza. Poi, sempre più spesso, anche uno spintone, l'amico della propria comitiva strattonato in pista da ballo e scatta la rissa. Ed è quanto accaduto nella nottata di sabato, a Maglie, a qualche centinaio di metri dalla discoteca Living, su quella via della zona industriale che conduce a Melpignano. Una decina di ragazzi, tutti molto giovani, di un’età che non supera i 25 anni, sono stati infatti coinvolti in un’aggressione che si è conclusa con un ferito.

Scene già viste in più occasioni e che si sono ripresentate. Partito, sembrerebbe, per futili motivi, il diverbio si è poi trascinato all’esterno del locale, nell’area di sosta delle auto dove i due gruppi – uno dell’hinterland casaranese, l’altro di Tricase – avrebbe cominciato a litigare in maniera sempre più accesa e minacciosa, fino ad arrivare alle mani. Quando la violenza ha preso il sopravvento, erano ormai più delle 4,30: anche i più resistenti della movida avevano imboccato la via del ritorno o, quanto meno, quella della cornetteria più vicina.

Alcuni tra gli individui coinvolti hanno allertato i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie,i quali sono  accorsi poco dopo, non erano rimasti che una manciata di ragazzi. Gli avventori della discoteca erano andati via e lo stesso locale era stato chiuso da un pezzo. Gli altri si erano dileguati, alcuni prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, altri perché letteralmente inseguiti dai propri aguzzini. Sebbene, in questi casi, la soglia tra vittima e aggressore sia molto labile. A dogni modo non sarà facile, per gli inquirenti, vederci chiaro e identificare tutti i "partecipanti".

 L’unico ragazzo che ha riportato lesioni – si tratta di lievi escoriazioni- si è recato autonomamente presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase, dove è stato medicato e giudicato guaribile in pochi giorni. I militari tenteranno ora di chiarire se vi siano particolari responsabilità nell’accaduto e di stabilire le vere motivazioni che hanno scatenato una rabbia tale, da poter persino provocare conseguenze più serie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi dopo la serata in discoteca. Ferito un giovane

LeccePrima è in caricamento