rotate-mobile
L'iniziativa / Minervino di Lecce

“Lotta alla povertà”: aiuti alimentari a famiglie e persone in condizione di indigenza

L’iniziativa del Comune di Minervino di Lecce in collaborazione con l’associazione “Banco delle Opere di Carità Puglia onlus” di Alessano

MINERVINO DI LECCE - A partire dal mese di luglio ha preso il via il progetto “Lotta alla povertà”, attuato dal Comune di Minervino di Lecce in collaborazione con l’associazione “Banco delle Opere di Carità Puglia onlus” di Alessano. L’iniziativa si pone nella prospettiva di fornire un aiuto alimentare a famiglie e persone in condizione di indigenza. È prevista l’erogazione mensile di 90 pacchi di circa 15 chili di derrate alimentari, con la fornitura di 25 differenti prodotti.

In prospettiva, la misura centrata sull’aiuto alimentare, secondo le nuove disposizioni del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, potrà essere abbinata a misure di accompagnamento, tese a supportare i nuclei familiari beneficiari   nell’orientamento all’utilizzo di servizi per l’inserimento sociale, lavorativo e professionale. Il progetto rappresenta una buona opportunità per i piccoli Comuni per dare un segnale concreto di attenzione alle problematiche sociali e per iniziare a contrastare le diverse forme di povertà, in aumento anche nel nostro territorio.

L’iniziativa si collega con il progetto “Contrastare gli sprechi è un impegno di tutti”, promosso dall’Ambito Territoriale di Poggiardo e che vede come partner lo stesso Banco delle Opere di Carità Puglia, con l’obiettivo di sollecitare la creazione di una rete territoriale di contrasto allo spreco alimentare e di recupero delle eccedenze per finalità solidaristiche.

“Abbiamo scelto il Banco delle Opere di Carità Puglia fra le diverse azioni messe in atto dall’amministrazione comunale per fronteggiare le domande accese dalla crescente richiesta di sostegno delle famiglie in questo tempo di crisi – dice il sindaco Ettore Caroppo - nella convinzione che questo Ente, forte di esperienza e responsabilità, possa accompagnarci a crescere nella costruzione di risposte sistemiche e non più assistenzialistiche. Non basta infatti un pacco a risolvere condizioni di necessità crescenti, occorre fare di più e meglio e farlo insieme fra Comuni, enti, associazioni e terzo settore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lotta alla povertà”: aiuti alimentari a famiglie e persone in condizione di indigenza

LeccePrima è in caricamento