Venerdì, 19 Luglio 2024
Da sabato 7 ottobre / Borgo Pace / Via Medaglie D'Oro

Parco dei colori a Borgo Pace, finita l’attesa: riapre con una gestione collettiva

Candidato a un bando regionale che finanzia progetti di innovazione sociale, riparte dal progetto “Comunità Arcobaleno” presentato da DiVagare ETS, in partenariato con Spazio Sociale Zei, Fondazione Emmanuel, Unica Soc. Coop. Soc., Associazione Seraphicus, Cane Educato 2.0

LECCE – Il Parco dei Colori, a Borgo Pace, è pronto a vivere il suo “rinascimento”. Per l’area di via Medaglie d’Oro si aprirà da sabato una nuova stagione il cui obiettivo principale è di garantire l’apertura con continuità, offrendo al contempo alla comunità una serie di attività..

Inaugurato nel 2016, il parco ha vissuto di alti e bassi fino alla decisione dell'attuale amministrazione di ritiare la prima concessione e ripartire da zero. Così il parco è stato candidato al bando regionale “Luoghi Comuni” che finanzia con 40mila euro progetti di innovazione sociale, da realizzare in spazi pubblici sottoutilizzati, promossi da organizzazioni giovanili pugliesi. A risultare vincitore, quindi, è stato il progetto “Comunità Arcobaleno”, presentato da DiVagare ETS, in partenariato con Spazio Sociale Zei, Fondazione Emmanuel, Unica Soc. Coop. Soc., Associazione Seraphicus, Cane Educato 2.0.

Il programma di sabato prevede, dopo i saluti istituzionali (alle 17), l’illustrazione delle attività che animeranno il parco inteso come un luogo di partecipazione e cittadinanza attiva aperto a tutti. Ci sarà spazio anche per il volontariato, ragion per cui l’iniziativa rientra nel programma della quinta edizione di “Strade Volontarie”, grazie al supporto del CSV Brindisi-Lecce. Sarà presentato il progetto "Woodcycle - Falegnameria e ri-ciclofficina sociale" che prende avvio grazie a un ulteriore finanziamento della Fondazione Megamark nell’ambito del bando Orizzonti Solidali.

Dalle 18.30, grazie alla collaborazione con Club Tira il Dado, I Fabbricanti di Sogni, Lecce Scacchi, Città del Sole e L’ Angolo del Fumetto, il parco diventerà una ludoteca a cielo aperto per tutte le età. Dalle 20.30 la terza parte della serata sarà dedicata all’incontro tra la musica brasiliana e la musica italiana, con Samba Lab sulle note di un forró pizzicato (il forrò è la più diffusa danza popolare del Nord Est del Brasile).

“In questi mesi più volte bambini e genitori – ha dichiarato il sindaco, Carlo Salvemini – mi hanno chiesto quando avrebbero riavuto il Parco dei Colori e io rispondevo invitando alla pazienza, perché ci stavamo lavorando. Ora ci siamo, sabato inaugureremo insieme la nuova vita del Parco dei Colori con una festa di comunità. Anche Parco dei Colori riapre grazie al bando regionale Luoghi Comuni e grazie a un gruppo di realtà locali che decidono insieme di costruire un progetto di gestione di uno spazio pubblico. Come è successo a Tagghiate Urban Factory (finanziato sempre da Luoghi Comuni). Come sta succedendo da qualche giorno a Masseria Tagliatelle (finanziata con Fondazione Con il Sud). Questa voglia di mettersi in gioco da parte di tante associazioni in luoghi importanti della città mi rende felice e orgoglioso. È vero cambiamento solo se amministrazione e cittadini si impegnano fianco a fianco”.

“Il parco torna finalmente al suo quartiere – ha sottolineato l’assessora alle Politiche urbanistiche e al Patrimonio, Rita Miglietta – grazie alla candidatura dello spazio che l'amministrazione ha fortemente voluto al bando regionale Luoghi Comuni. Questo ha consentito ad un partenariato di giovani realtà locali di proporsi con un progetto gestionale improntato ai bisogni del quartiere con una visione intergenerazionale rivolta a bambini, famiglie, anziani e giovani. Un bellissimo progetto che coglie il senso profondo dello spazio pubblico e della rigenerazione in atto a Borgo Pace.  Si rivitalizza così un altro spazio pronto a diventare luogo, ovvero casa di tutti con un’anima e un’identità collettiva”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dei colori a Borgo Pace, finita l’attesa: riapre con una gestione collettiva
LeccePrima è in caricamento