rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Per la terza edizione / Castro

Comuni “plastic free”, a Milano premiate anche le buone pratiche di Castro e Spongano

Due le amministrazioni comunali della provincia di Lecce che hanno ottenuto il riconoscimento promosso dalla Plastic Free onlus impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento generato dall’abbandono e dall’uso smodato delle plastiche

CASTRO – Comunità virtuose nel contrasto dell’inquinamento prodotto dall’abbandono  e dall’suo smodato della plastica nella terza edizione della manifestazione per la consegna del riconoscimento di “Comune plastic free”, primeggiano anche i territori di Castro e Spongano.       

Ad ottenere il premio “Comune Plastic Free”, il riconoscimento a forma di tartaruga ideato e promosso dall’associazione  Plastic Free onlus (l’organizzazione di volontariato presieduta da Luca De Gaetano, impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica), in questa nuova edizione sono state ben 111 amministrazioni comunali. Un balzo notevole se si pensa che solo un paio di anni fa erano solo 49 le realtà comunali  che erano  state premiate.      

Sono otto i Comuni Plastic Free in tutta la Puglia, e in provincia di Lecce, due tartarughe sono state appannaggio del territorio di Castro e l’altra realtà premiata, come accennato, è stata quella di Spongano. I Comuni interessati, premiati a Milano, hanno superato una valutazione basata su 23 punti suddivisi su cinque capidaldi: la lotta contro gli abbandoni illeciti, la sensibilizzazione del territorio, la gestione dei rifiuti urbani, l’attività virtuose dell’ente e la collaborazione con la onlus di Plastic Free.  

A premiare i Comuni pugliesi (oltre alle due città leccesi, anche Cassano delle Murge e Gioia del Colle, Ceglie Messapica, Mottola, Manduria e Castellaneta), la vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera dei deputati, Patty L'Abbate.

“Per me è una grande emozione essere presente qui perché ho fatto anch'io la volontaria, operando in prima persona, proprio come i tanti volontari Plastic Free” ha commentato la deputata, “mi complimento con le amministrazioni locali pugliesi che hanno raggiunto questo importante riconoscimento che rappresenta uno stimolo a far meglio e a diffondere le pratiche virtuose per il contrasto all'inquinamento da plastica. Continuerò a fare la mia parte con le proposte di legge per diminuirne la dispersione nell’ambiente e sull’economia circolare per evitare di creare nuovi rifiuti di plastica, utilizzando l’ecodesign sistemico nella produzione industriale”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Puglia - Spongano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni “plastic free”, a Milano premiate anche le buone pratiche di Castro e Spongano

LeccePrima è in caricamento