Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

Dal report analitico della Asl sono saliti di altre 17 unità i postivi nei comuni della provincia di Lecce in una settimana. Tra questi confermato contagio per un bimbo, senza sintomi di rilievo. Genitori negativi. Dall’inizio della pandemia effettuati 32 mila tamponi

LECCE – In concomitanza con la diffusione del bollettino epidemiologico regionale arriva, ad una settimana di distanza, anche l’aggiornamento del report a cura della Asl di Lecce sull’andamento della diffusione dei contagi da Covid-19 nella provincia salentina che fa riscontrare un incremento di 17 nuovi casi rispetto ai 16 attivi rendicontati venerdì scorso. Il dato aggiornato quindi indica che sono 33 i cittadini presenti in provincia di Lecce attualmente positivi al coronavirus (erano 19 alla data del 2 giugno, giorno precedente all’avvio della fase 3) e tra loro si conferma quello di un bimbo di appena 4 mesi, figlio di una coppia residente del Basso Salento, che fortunatamente non presenta sintomi di rilievo.

Il piccolo avrebbe contratto il virus in quanto il suo nucleo familiare è entrato in contatto stretto con un caso positivo di Covid. I suoi genitori sono comunque risultati negativi al tampone come conferma il direttore del dipartimento regionale della Salute, Vito Montanaro. “Il caso del bambino di 4 mesi è relativo all’esito di un tampone effettuato a carico di un nucleo familiare già in isolamento domiciliare, in quanto entrato in contatto stretto con un caso positivo covid. Allo stato il piccolo non presenta sintomi di rilievo e i suoi genitori sono risultati negativi al test. Il nucleo familiare può contare sul supporto della Asl che segue l’evolversi della situazione continuando il lavoro di sorveglianza sanitaria. La stessa attenzione da parte dei dipartimenti di prevenzione è costante su tutto il territorio regionale sia per quanto riguarda la sorveglianza attiva sia per l’attività di tracciamento dei contatti stretti per evitare il propagarsi dell’infezione”.

Un nuovo quadro epidemiologico che, se non preoccupante in linea generale (dall’inizio della pandemia a partire da febbraio in provincia di Lecce sono stati solo 557 i tamponi risultati positivi su oltre 32mila test con una incidenza pari al 3 per cento), non può invogliare ad abbassare la soglia dell’attenzione. Il report Asl, come sempre, è stato curato dal dottor Fabrizio Quarta, direttore dell’unità operativa di epidemiologia e statistica della Asl di Lecce e che fotografa, ad horas, la situazione sui casi analitici dei contagi nei vari comuni della provincia.

La distribuzione dei 33 casi attualmente attivi resta ripartita principalmente nei comuni di Lecce con 2 contagi (su un totale di 79 per tutto il periodo dall’avvio della pandemia), Copertino con 3 casi (su 49 totali), Zollino con 2 casi, Uggiano La Chiesa con 1 caso, Specchia con 1 caso, Santa Cesarea Terme con 4 casi, per lo più riconducibili ai migranti ospitati in una struttura d’accoglienza, Carpignano Salentino con 4 casi (su 6 totali) riconducibili al piccolo focolaio legato alla figura del cardiologo risultato positivo nei giorni scorsi e poi ricoverato, Bagnolo del Salento con 1 caso, Casarano con 2 casi (su otto totali), Nardò con 3 casi (su 17 totali), Martano con 1 caso, Poggiardo con 5 casi (su 13 totali), Racale con 1 caso, e San Cesario di Lecce con 1 caso. E a questi si aggiungono anche due positivi di cittadini temporaneamente presenti nella provincia di Lecce.  

Qui il report Asl del 31 Luglio-2

I tamponi faringei eseguiti in provincia sono stati sino ad ora 22.454 di cui solo il 3 per cento (ovvero i 557 casi registrati) sono risultati positivi, mentre il 97 per cento, pari a 21.897 hanno dato esito negativo. Complessivamente il dato totale dei test eseguiti, comprensivo dei tamponi ripetuti, è di 32.070. In merito al dato generale che indica 557 casi complessivi di positività in tutta la provincia (259 maschi pari al 46 per cento e 298 donne pari al 54 per cento), ad oggi solo 33 sono i soggetti ancora positivi, a fronte di 448 guariti e purtroppo anche di 76 vittime totali pari al 14 per cento (62 i deceduti in seguito al ricovero in ospedale). Attualmente risultano ricoverati 9 dei soggetti risultati positivi, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare e sotto il monitoraggio e la sorveglianza sanitaria della Asl.

Sono infine 24 i comuni della provincia di Lecce ad oggi ancora Covid free dall’inizio della pandemia ed esattamente Acquarica-Presicce, Diso, Ruffano, Alessano, Giuggianello, Sanarica, Andrano, Martignano, San Cassiano, Botrugno, Montesano Salentino, Seclì, Caprarica di Lecce, Morciano di Leuca, Spongano, Castrignano dei Greci, Ortelle, Surano, Castro, Palmariggi, Tiggiano, Corsano, Patù, Tuglie.

Il bollettino regionale di oggi : un decesso in provincia di Bari

Il report del bollettino epidemiologico odierno in Puglia riporta invece che ci sono solo 2 nuovi contagi da coronavirus sul territorio regionale. Dei nuovi casi postivi, uno è localizzato nella provincia di Bari e uno in quella di Foggia, mentre i tre casi positivi di ieri nel Leccese fanno parte già del rendiconto settimanale del report della Asl che conta 33 casi ad oggi attivi in provincia. E’ stato registrato anche un decesso nella provincia di Bari.  

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della salute, Vito Montanaro, ha comunicato che oggi sono stati registrati    1.862 test per l'infezione da Covid-19 e sono due i casi risultati positivi.

Il numero delle persone guarite resta fissato 3.964, secondo i dati riportati oggi dal bollettino. I casi attualmente attivi risalgono di una unità e sono ad oggi 95. I pugliesi in isolamento domiciliare sono 77. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 240.004 test per accertare la positività o meno dei possibili contagiati. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati sono ora 18. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il totale dei casi positivi in Puglia, dall’inizio della fase emergenziale, e aggiornato con il dato degli ultimi due giorni, si attesa su 4.611 complessivi, così suddivisi: 1.504 nella provincia di Bari; 382 nella provincia della Bat; 671 nella provincia di Brindisi; 1.186 nella provincia di Foggia; 557 nella provincia di Lecce; 281 nella Provincia di Taranto. Sono 30 i casi attribuiti a residenti fuori regione. Il totale dei decessi è di 552.

Qui il bolletino del 31 Luglio   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento