rotate-mobile
Attualità Stadio / Via Antonio Gramsci

“Ennesimo atto vandalico nel parco giochi”: i residenti indignati chiedono le videocamere

Una nostra lettrice, residente in via Antonio Gramsci a Lecce, ha scritto a nome degli altri cittadin della zona. Nella notte, il danneggiamento di un contenitore dei rifiuti in Piazzetta Paul Harris

LECCE – Il boato nella notte e poi il risveglio davanti all’ennesimo atto vandalico e al danneggiamento di un contenitore dei rifiuti completamente distrutto: per terra vetri, immondizia e sigarette. La denuncia da parte di una residente di via Antonio Gramsci - dove ha sede il parco giochi di Piazzetta Paul Harris -che scrive a nome del vicinato. La cittadina segnala di aver udito un forte botto, forse partito dall’esplosione di un petardo, attorno all’una.

Quel contenitore - pesante e di grandi dimensioni, fatto di ferro e cemento – non esiste praticamente più. ”È normale che i bambini debbano giocare nel pericolo e nella sporcizia? È normale che noi che viviamo a ridosso del parco non possiamo vivere in pace? Qui è zona di residenti, non di movida”, scrive amareggiata la nostra lettrice, che ora chiede l’installazione delle videocamere.

20240415_082520

Il malcontento dei residenti, a detta della cittadina, è piuttosto datato. “Da due anni Piazzetta Paul Harris, da maggio a settembre, viene puntualmente occupata da vandali distruttori: quelli che da Piazzetta Alleanza si trasferiscono qui. L'estate scorsa hanno divelto completamente la staccionata intorno, una giostrina tonda e l'altalena. Questo luogo è usato anche come bagno pubblico sia per cani, che per bambini. Il sindaco? Inesistente. Le forze dell'ordine la maggior parte delle volte non intervengono. Abbiamo inviato esposti a tutte le autorità leccesi civili e militari. Non sappiamo più che fare”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ennesimo atto vandalico nel parco giochi”: i residenti indignati chiedono le videocamere

LeccePrima è in caricamento