rotate-mobile
Lecce tra le trenta città / Centro / Piazza Sant'Oronzo

Insidie del web e sensibilizzazione: polizia in piazza per “Una vita da social”

Sabato 20 aprile a Lecce l’evento, giunto alla sua undicesima edizione e rivolto a studenti, famiglie e visitatori per una campagna tematica, che si svolge in trenta città italiane. Presente anche un mezzo speciale itinerante

LECCE – Informare e sensibilizzare sul tema delle insidie del web: nell’ambito della campagna educativa denominata “Una Vita da Social” - rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori - organizzata dal Ministero dell’Interno in collaborazione col dicastero dell’Istruzione e del Merito e con il sostegno di Google, in piazza Sant’Oronzo, a Lecce, nella mattinata del prossimo 20 aprile, farà tappa un mezzo speciale (un truck) della Polizia Postale, allestito con tecnologie di ultima generazione, per incontrare gli studenti, le famiglie e i visitatori.

L’iniziativa, a tappe, vede coinvolte 30 città su tutto il territorio nazionale, con la visita dello speciale truck itinerante nelle piazze più importanti. La polizia postale non sarà, tuttavia, la sola coinvolta; ad affiancare gli operatori della sezione operativa distrettuale per la sicurezza cibernetica di Lecce ci saranno i colleghi della sezione di polizia stradale di Lecce, che allestiranno una postazione dedicata con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sulle tematiche connesse all’educazione stradale, e il personale dell’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori, che affronterà l’argomento della discriminazione.

L’evento sarà strutturato su due momenti: dalle 8:30 alle 10:20 e dalle 11 alle 13. Gli studenti, circa 200 provenienti dalle scuole della provincia, alternandosi in gruppo, saranno invitati a bordo del mezzo speciale per incontrare i poliziotti, in un dialogo interattivo e costruttivo. Nell’intermezzo tra i due turni, il prefetto e il questore della Provincia di Lecce insieme al dirigente del centro operativo per la sicurezza cibernetica “Puglia”, rivolgeranno un saluto ai presenti.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insidie del web e sensibilizzazione: polizia in piazza per “Una vita da social”

LeccePrima è in caricamento