Cronaca

“Scuola in ospedale", lezioni anche per i bambini di Oncoematologia

I piccoli pazienti ricoverati nel reparto del "Vito Fazzi", potranno seguire le lezioni scolastiche grazie all'imminente avvio del progetto voluto dai genitori dell'associazione "Per un Sorriso in più" e dal Comune di Lecce

LECCE - I piccoli pazienti ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica al “Vito Fazzi” di Lecce, potranno seguire le lezioni scolastiche grazie all’imminente avvio del progetto “Scuola in ospedale",  grazie al sostegno della Asl, l’Ufficio scolastico provinciale e l’amministrazione comunale  di Lecce, impegnata in prima linea nella realizzazione del progetto insieme con in genitori di dell’associazione di oncoematologia pediatrica "Per un Sorriso in più".

“La realizzazione di questo progetto è merito soprattutto del loro impegno – spiega il sindaco di Lecce Paolo Perrone - della loro tenacia e del loro spirito di sacrificio quotidiano. Una dimostrazione tangibile di come sia possibile riuscire ad alleviare le sofferenze di tanti bambini attraverso interventi incisivi e gesti concreti”.

E aggiunge : “I  bambini e i ragazzi ospitati nella struttura sanitaria potranno tranquillamente continuare  i propri studi grazie all’aiuto di alcuni insegnanti provenienti da tre scuole leccesi che impartiranno le loro lezioni didattiche ai giovani studenti direttamente in Ospedale. Siamo assolutamente convinti che il diritto allo studio debba essere sempre garantito tanto più a chi si trova in condizioni di disagio e sofferenza. E’ una questione di dignità e di civiltà al fine di eliminare o ridurre gli ostacoli per la piena inclusione sociale. E la città di Lecce, da questo punto di vista, può rappresentare un modello italiano al quale far riferimento,  tra i pochissimi casi presenti nel nostro Paese”.

“Infine -  conclude Perrone - voglio ringraziare  anche tutti coloro che hanno reso possibile l’avvio di questa iniziativa, come l’Ufficio scolastico provinciale di Lecce e la Asl di Lecce con i quali l’amministrazione comunale ha dialogato in più di un’occasione  per il buon esito di questo progetto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Scuola in ospedale", lezioni anche per i bambini di Oncoematologia

LeccePrima è in caricamento