Cronaca

A Novoli intitolata una via al poliziotto scomparso

Questa mattina, presso la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo si è celebrata una messa a suffragio del sovrintendente capo della polizia di Stato Ottavio Godi. Morì nel 2005 in un incidente stradale

DSC_0111

NOVOLI - Questa mattina, a Novoli, presso la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo, si è celebrata una messa a suffragio del sovrintendente capo della polizia di Stato Ottavio Godi, già in servizio presso la divisione immigrazione della questura di Lecce, deceduto nell'adempimento del proprio dovere, il 19 settembre 2005, a causa di un incidente stradale.

Al termine del rito religioso, alla presenza del vicario del prefetto, Matilde Tirrera, del questore di Lecce, Vincenzo Carella, e del sindaco di Novoli, Oscar Marzo Vetrugno, e di altre personalità del mondo civile e religioso, ha avuto luogo la cerimonia d'intitolazione di una strada cittadina con l'apposizione di una targa in memoria del sovrintendente.


Per l'occasione il sottosegretario di Stato all'Interno, Alfredo Mantovano, ha fatto pervenire alla famiglia Godi ed al sindaco di Novoli un messaggio di sentita partecipazione. Alla cerimonia hanno assistito molti concittadini, alcuni dei quali hanno ricordato il sovrintendente con pensieri di stima e di apprezzamento per l'operato a vantaggio della comunità novolese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novoli intitolata una via al poliziotto scomparso

LeccePrima è in caricamento