Cronaca

Abitazioni svaligiate, il sindaco avvisa i cittadini con un messaggio di allerta

A Ortelle tre episodi in un giorno. E il riferimento è anche a casi nei paesi vicini. "Attenzione agli orari dalle 17 alle 20"

"Allerta furti": si legge sulla bacheca del sito del Comune.

ORTELLE – Ortelle è piccolo comune del basso Salento. Poco più di 2mila e 300 abitanti. La percezione di un evento nefasto, in una comunità ristretta in cui si conoscono tutti, è sicuramente più alta che altrove e genera un allarme maggiore. Anche la solidarietà è probabilmente superiore, e così ci si fa forza a vicenda e si mette in guardia il vicinato. “Occhio, qui stanno facendo furti a raffica”. Il sindaco Francesco Massimiliano Rausa ha fatto di più e, tramite la polizia municipale, ha voluto pubblicare un avviso alla cittadinanza, affisso, peraltro, sulla bacheca del sito web istituzionale.

“Visti gli spiacevoli episodi di furti in appartamento che nelle ultime settimane si stano verificando nel nostro comune ed in quelli vicini – recita l’avviso – si invita tutta la cittadinanza a mantenere un costante stato d’allerta, evitando, per quanto possibile, di lasciare incustodite le proprie abitazioni, in particolar modo negli orari pomeridiani dalle 17:00 alle 20:00”.

L'avviso sul sito del Comune di Ortelle

WhatsApp Image 2018-03-23 at 18.25.15-2E’ accaduto che nei giorni scorsi una banda abbia “visitato” ben tre abitazioni, tutte in fila. Racimolando poco, per la verità (bottino di qualche centinaio di euro), ma generando, comunque, ovvio sconforto e una comprensibile angoscia.

C’è un passaggio, nell’avviso, peraltro, che richiama episodi avvenuti nei comuni vicini. Uno di questi è senz’altro riferibile a quanto avvenuto proprio di recente a Marittima di Diso (distante da Ortelle meno di 5 chilometri), dove i ladri hanno fatto irruzione in un’abitazione in pieno centro, mettendo tutto a soqquadro e fuggendo, in tre, con un veicolo descritto come un’autovettura di colore opaco con i vetri oscurati. Anche in questo caso, bottino magro. Sulle vicende sono aperte indagini dei carabinieri dipendenti dalle compagnie di Maglie e Tricase.  

Nell’avviso del sindaco Rausa, si chiede anche la massima collaborazione per cercare di mettere un freno al fenomeno. “E’ necessario – appare scritto - prestare la massima attenzione verso individui sconosciuti ed auto sospette segnalandone prontamente e senza indugio l’eventuale presenza ai numeri di pronto intervento delle forze dell’ordine 112 e 113, avendo cura, ove possibile, di annotare il numero di targa”. Come dire: cittadino avvisato… 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abitazioni svaligiate, il sindaco avvisa i cittadini con un messaggio di allerta

LeccePrima è in caricamento