rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Nervi tesi

Rischia la multa e aggredisce il comandante della polizia locale

Pomeriggio “caldo” a Porto Cesareo dove un uomo si è scagliato contro il responsabile dei vigili urbani e un agente in servizio che stavano per elevargli un verbale

PORTO CESAREO - Aggredisce e insulta il comandante dei vigili urbani che sta per multarlo: è la scena del “caldo” pomeriggio vissuto ieri, a Porto Cesareo, nella prima domenica di maggio, all’esterno di una nota gelateria della zona, dove un uomo, proprietario di una vettura a rischio verbale, ha aggredito gli operatori in servizio.

Una scena visionata da quanti si trovavano nei paraggi al momento dell’accaduto e denunciata, in un post social, dalla stessa prima cittadina, Silvia Tarantino, che ha espresso piena solidarietà agli uomini della polizia locale.

Da una prima ricostruzione, sembra che i due agenti, attorno alle 16.30, si apprestavano a multare alcune auto indebitamente in sosta nei pressi di piazza Nazario Sauro, nell’area in cui sorge il bar gelateria Imperatore. Mentre stavano per elevare un verbale ad un’auto, il proprietario della stessa, che si era fermato nell’esercizio commerciale, sarebbe uscito inveendo contro gli operatori, apostrofandoli e insultandoli.

E nonostante l’invito da parte del comandante a moderare l’atteggiamento e a spostare l’auto, l’uomo avrebbe continuato ad ingiuriare gli agenti, fino a dare qualche spintone al comandante. Solo l’intervento della moglie, avrebbe riportato l’uomo alla calma.

L’episodio, come detto, non ha lasciato indifferente le istituzioni con la sindaca, che ha stigmatizzato l’accaduto dalla sua pagina Facebook, scrivendo: “A nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutti i dipendenti e funzionari di Palazzo di Città esprimo piena solidarietà al comandante della polizia locale Cosimo Tafuro e all’agente con lui in servizio ieri, vittime di una aggressione mentre erano in servizio. La violenza, tanto verbale quanto fisica non ha ragione d'essere e va fermamente condannata e mai giustificata”.

“Colgo l’occasione – ha poi aggiunto - per comunicare che per la stagione estiva arriveranno rinforzi con unità stagionali in seno al comando di polizia locale. Non solo. Assumeremo altri agenti in pianta stabile attraverso specifico concorso. Al comandante Tafuro e a tutta la sua squadra l'augurio di buon lavoro sempre all’insegna del rispetto delle regole, delle persone, dell’ambiente intorno a noi e del codice della Strada”.

La solidarietà di Zacheo (As.Com)

L’associazione dei comandanti e ufficiali della Polizia locale della Provincia di Lecce ha espresso piena solidarietà ed emotiva compartecipazione al comandante, CosimoTafuro, e all’agente Lino Greco, vittime dell’episodio di violenza durante il servizio a Porto Cesareo.

Si seguito la nota a firma del presidente As.Com, Donato Zacheo.

A nome di As.com, Associazione dei Comandanti e Ufficiali della Polizia Locale della Provincia di Lecce, esprimo piena solidarietà ed emotiva compartecipazione al collega, comandante Cosimo Tafuro e all’agente Lino Greco, con lui in servizio, vittime di un’ aggressione ieri, mentre espletavano i compiti di istituto. Quanto accaduto è inaccettabile e contrario ad ogni civile comportamento.

Quello di ieri, purtroppo, non è l’unico episodio di aggressione verbale e fisica ai danni di ufficiali e agenti della Polizia Locale durante il compimento dei vari servizi sul nostro territorio. La totale assenza del rispetto basilare delle regole dell’ordine sociale vedono, sempre più spesso, la nostra categoria bersaglio quotidiano di un incalzante e crescente degrado morale.

Il Comandante Tafuro e l’Agente Greco stavano lavorando, come ogni giorno, per il bene della comunità, per il buon ordine sociale, pilastro fondamentale su cui ergere una società civile. Vorrei ricordare che la Polizia Locale rappresenta il primo baluardo della legalità e della sicurezza urbana, entrambe necessarie al fine di consentire il vivere civile delle nostre comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia la multa e aggredisce il comandante della polizia locale

LeccePrima è in caricamento