rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Cavallino / Viale Italia

I rispettivi cani s’azzuffano, poi calci e pugni su uno dei due proprietari: fratture in più parti del corpo

Il violento episodio nella notte a Cavallino, nei pressi di un locale. L’aggressione fra il cane della vittima e quello della proprietaria della pizzeria: due clienti sono intervenuti per dare manforte a quest’ultima, aggredendo il 41enne

CAVALLINO -  I propri cani si azzuffano in pizzeria e la nottata si conclude in ospedale, dopo i calci e pugni indirizzati a un 41enne. L’episodio si è verificato a Cavallino, una decina di minuti prima delle 3 della notte, nei pressi di un bar e pizzeria di via Colombi. Il locale era ormai in chiusura quando è scoppiato il parapiglia tra l’amico a quattro zampe della proprietaria, una 35enne del posto e quello di un passante di 41 anni.

Due clienti della pizzeria sono intervenuti, per dare manforte alla titolare, scagliandosi contro l’uomo. Colpi in più punti del corpo, tanto che la vittima è caduta per terra riportando diverse fratture e un morso da parte del cane della donna. Soccorso dal personale del 118, il malcapitato è stato accompagnato d’urgenza nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Il personale medico ha riscontrato numerosi traumi e una ferita lacero contusa provocatogli dall’animale. Al termine dei controlli il 41enne è stato dichiarato guaribile in circa un mese, salvo complicazioni. Sul posto, intanto, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Cavallino per ascoltare i coinvolti, eventuali testimoni e per recuperare i filmati dal sistema di videosorveglianza. Ancora nessun provvedimento sarebbe disposto dalla Procura della Repubblica di Lecce, ma quasi certamente scatteranno le denunce già nel corso della giornata: vista l’entità delle lesioni riportate, infatti, si procederà d’ufficio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rispettivi cani s’azzuffano, poi calci e pugni su uno dei due proprietari: fratture in più parti del corpo

LeccePrima è in caricamento