Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Agguato dopo la tentata estorsione, arrestato un quarto uomo a Genova

Nuova importante svolta nelle indagini sul tentato omicidio di Gianni Calignano, il 27enne neretino ferito con un colpo di pistola al torace

LECCE – C’è una nuova importante svolta nelle indagini sul tentato omicidio di Gianni Calignano, il 27enne neretino ferito con un colpo di pistola al torace. Nella tarda serata di ieri i carabinieri del Nucleo investigativo di Lecce hanno arrestato a Genova, con la collaborazione dai colleghi liguri, Rocco Falsaperla, 43 anni originario di Gela (Caltanissetta), pluripregiudicato anche per reati di natura associativa, attualmente domiciliato nel capoluogo ligure. Nei suoi confronti è stata eseguita una misura cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Lecce Alcide Maritati, su richiesta del pubblico ministero Stefania Maria Mininni.

Falsaperla è il quarto uomo a finire in manette dopo Angelo Caci (originario di Gela); Francesco Russo, 64 anni, di Nardò; e il figlio Giampiero, 27 anni.

Immagine1-5-2A Falsaperla è contestato il reato di tentata estorsione aggravata in concorso con gli altri arrestati. I fatti risalgono al periodo tra il 14 e il 16 maggio, in cui il gruppo avrebbe compiuto reiterate e violente condotte estorsive nei confronti di un imprenditore con attività commerciale nel centro di Nardò. In particolare avrebbero più volte minacciato, anche con armi e violenza, l’imprenditore, per costringerlo a consegnare somme di denaro.

Alle richieste estorsive avrebbero partecipato altre persone ancora in via di identificazione. Da lì sarebbe poi sfociato, il 16 maggio scorso, il tentativo di omicidio nel centro di Nardò, di cui sono accusato Russo senior e Caci. La pista battuta dagli inquirenti è che a Calignano, volto noto alle forze dell'ordine, sia stato teso un agguato in pieno giorno per aver offerto protezione alla vittima di estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato dopo la tentata estorsione, arrestato un quarto uomo a Genova

LeccePrima è in caricamento