Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Al valico con 2 chili di cocaina: condannato a 6 anni

Ivan Firenze, 36enne di Lecce, ritenuto colpevole dal gup di Bolzano. Venne bloccato dalla guardia di finanza di ritorno dall'Olanda con un carico di droga. Rinvio a giudizio per il presunto complice

tribunalecce-5

Sei anni di reclusione per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il gup del Tribunale di Bolzano, questa mattina, ha emesso la condanna nei confronti di Ivan Firenze, 36enne leccese, bloccato a fine gennaio al valico del Brennero con due chili di cocaina all'interno della ruota di scorta di una Mercedes con la quale rientrava in Italia, dopo aver effettuato un carico di polvere bianca in Olanda. Il giudice di Bolzano ha riconosciuto le attenuanti generiche, accogliendo le richieste del pubblico ministero.

Firenze, difeso dall'avvocato Stefano De Francesco, è stato giudicato con il rito abbreviato. In macchina, secondo le indagini compiute dalla guardia di finanza, si trovava anche un complice leccese, Simone Corrado, difeso dall'avvocato di Bolzano Nicola Nettis. Il giudice ha disposto il rinvio a giudizio per Corrado, non ritenendo attendibile la ricostruzione fornita da Firenze che avrebbe raccontato di essere stato solamente accompagnato dall'amico, rimasto all'oscuro dei reali motivi del viaggio in territorio olandese. La droga sarebbe stata acquistata ad Amsterdam e sarebbe dovuta arrivare nel Salento, in particolare a Lecce, per rifornire il mercato locale. Sui due arresti, c'è un'indagine aperta dalla Dda del capoluogo salentino. Si sospetta che la droga dovesse finire nella mani di un clan leccese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al valico con 2 chili di cocaina: condannato a 6 anni

LeccePrima è in caricamento