Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Leuca / Viale Marche

Soccorsa mentre corre in lacrime col pigiama. Il marito violento non le si potrà avvicinare

L’uomo ha dovuto lasciare l’abitazione che divideva con moglie e figli e non potrà più avvicinarsi. Il provvedimento scattato per maltrattamenti subiti dalla 30enne che risalgono a gennaio, ma che si sarebbero ripetuti durante i sette anni di matrimonio

Foto di archivio

LECCE  - Un matrimonio da incubo.  Maltratta per sette anni dal proprio marito, trova il coraggio di denunciarlo alla polizia. Tutto è cominciato lo scorso 7 gennaio quando una 30enne di nazionalità albanese è stata notata e soccorsa dal personale del 118 che, casualmente, transitava da viale Marche. La giovane donna correva per strada in lacrime, e con addosso il pigiama.

Ai sanitari ha raccontato di aver avuto una lite con il marito e di essere uscita di corsa da casa per timore di essere picchiata. Considerata la situazione, il personale del 118 ha chiesto subito l’intervento di una volante che, vista l’assenza di evidenti segni di violenza e il rifiuto di ricorrere alle cure mediche, ha cercato di riappacificare i due.

In tarda mattinata, la donna, ha approfittato di un momentaneo allontanamento del coniuge e, non potendone più dei suoi maltrattamenti,  si è recata al pronto soccorso dove sono state diagnosticate delle ferite al volto ed al corpo  guaribili in pochi giorni. Successivamente, si è recata anche presso l’ufficio denunce della questura per raccontare i particolari di una serie di maltrattamenti che si sono verificati per tutta la durata del matrimonio. In questi anni, nonostante i numerosi tentativi  della vittima di separarsi dal marito, quest’ultimo non ha mai accettato il suo allontanamento.

ìE’ scattato un provvedimento d’urgenza che ne ha disposto l’allontanamento dalla casa familiare e ha imposto il divieto di  avvicinamento alla moglie con la quale abitano anche due figli minori.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsa mentre corre in lacrime col pigiama. Il marito violento non le si potrà avvicinare

LeccePrima è in caricamento