Animali denutriti e nessun permesso: nei guai un 46enne

Situazione al limite quella che avrebbero rilevato carabinieri e Asl, in un agriturismo. Oltre 60 equini e 13 bovini in condizioni igienico-sanitarie precarie. L'indagine dopo esposto di ambientalisti

Foto di repertorio.-33
Quella che i carabinieri della compagnia di Lecce sostengono di aver visto, dopo un accertamento svolto ieri giornata di ieri insieme ad uno specialista dell'Asl, sarebbe una situazione di degrado al limite. Oltre 60 equini e 13 bovini in condizioni igienico-sanitarie a dir poco precarie. Gli animali sarebbero in cattivo stato di nutrizione, e peraltro abbandonati alle intemperie degli ultimi giorni. Il rischio, in casi analoghi, è che si venga a propagare qualche malattia infettiva. I miliari hanno effettuato gli accertamenti all'interno di un agriturismo che sorge sulla strada provinciale 366 San Cataldo-Vernole, a seguito di un esposto-denuncia giunto da alcune associazioni di animalisti del territorio, il quale, peraltro, non avrebbe fatto altro che avvalorare il sentore che già avevano gli inquirenti, ovvero che all'interno vi fosse qualcosa che non andava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Probabilmente l'esposto non ha fatto altro che accelerare una verifica che prima o poi sarebbe comunque arrivata. Ed i controlli avrebbero oltretutto fatto emergere che il responsabile, un 46enne di Lizzanello, non sarebbe neanche provvisto dell'autorizzazione amministrativa necessaria per l'allevamento degli animali. Non solo. Oltre alla denuncia a piede libero all'autorità giudiziaria, per maltrattamento di animali, l'uomo è stato deferito anche per il reato di scarico abusivo di acque reflue e per smaltimento di rifiuti effluenti zootecnici. In attesa che l'autorità giudiziaria si pronunci, il luogo è stato posto sotto sequestro preventivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento