Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

In manette un 33enne: con un complice è ritenuto autore di una rapina in tabaccheria

Il gip Alessandra Ferraro, ravvisando le esigenze cautelari, ha disposto un'ordinanza di custodia in carcere per l'uomo già individuato come uno dei presunti responsabili di un colpo da 9mila euro messo a segno il 4 di ottobre in viale dell'Università

Il tabacchino preso di mira.

LECCE – E’ stato arrestato e condotto nel carcere di Borgo San Nicola Alessandro Cazzato, il 33enne già fermato il 6 ottobre dopo la rapina messa a segno due giorni prima ai danni del fratello del titolare della tabaccheria mentre era intento ad aprire l’esercizio in viale dell’Università.

L’uomo fu sorpreso alle spalle, gli venne puntata contro una pistola e fu bloccato per terra da un malvivente mentre il complice ripulì la cassa – per circa 9mila euro - e si impossessò anche di alcuni gratta e vinci e del cellulare della vittima. I due poi si allontanarono a bordo di una potente moto parcheggiata a pochi metri, nella vicina via Reale.

I loro movimenti di avvicinamento e fuga, nonché le fasi del colpo, furono immortalati dall’impianto di videosorveglianza della tabaccheria e da altre telecamere sistemate nella zona. Fu possibile identificare il modello del mezzo a due ruote: una Yamaha ZFS, di colore nero, 600 CAZZATO-2-3di cilindrata, la stessa ritrovata nel corso della perquisizione eseguita presso il domicilio del 33 enne – individuato come coautore della rapina al di fuori della flagranza di reato - insieme a due pacchi di gratta e vinci con lo stesso numero seriale di quelli sottratti durante la rapina.

Ieri il giudice per le indagini preliminari, Alessandra Ferraro ha disposto l’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, ravvisando le esigenze cautelari. Parallelamente alla perquisizione in casa di Cazzato e sempre nell’ambito della indagini sulla rapina, fu arrestato Salvatore Piconese, 27enne di Arnesano, nella cui camera da letto furono scoperti circa 130 grammi di eroina e 510 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette un 33enne: con un complice è ritenuto autore di una rapina in tabaccheria

LeccePrima è in caricamento