menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Dovranno scontare una pena: uno per omicidio stradale, l’altra per droga

Un 35enne di San Cesario di lecce e una 50enne di Monteroni di Lecce raggiunti da un ordine di carcerazione: i reati commessi nel 2010

SAN CESARIO DI LECCE  - Dovrà scontare 4 anni e 9 mesi di reclusione per omicidio stradale. Finisce in carcere Antonio Gravina, un 35enne di San Cesario di Lecce. Per lui è scattato un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce. I fatti si riferiscono al 6 aprile del 2009 e l’accusa è di omicidio colposo a seguito di incidente stradale.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Lecce. Sempre in mattinata, peraltro, è finita in cella anche un a donna di Monteroni di Lecce. Si tratta di Maria Soria Cuna, una 50 enne del luogo, che ora dovrà scontare 5 anni e sei mesi di reclusione.

Il provvedimento disposto dalla Corte d’Appello, per fatti relativi allo spaccio di stupefacenti commessi a Monteroni di Lecce tra il 2 e il 9 dicembre del 2010. Al termine delle formalità di rito, la donna è stata accompagnata a Borgo San Nicola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento