Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

“Visita” due appartamenti, scappa e si nasconde sui tetti. Inseguito e fermato

Un 24enne di Campi Salentina è finito in manette. Dopo essersi introdotto nella casa di un anziano, rubando monili e un navigatore, ha tentato il furto nell'abitazione adiacente. Un testimone lo ha notato, allertando i militari

CAMPI SALENTINA – A differenza dei suoi coetanei, ha deciso di dedicarsi  un sabato pomeriggio davvero “alternativo”. Ha provato a rubare un navigatore, ma la fuga non gli è riuscita. Ed è finito in cella.

Eugenio Calabrese, 24enne di Campi Salentina, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti per furti e detenzione di stupefacenti, è stato infatti arrestato dai carabinieri della locale stazione con la collaborazione dei colleghi del nucleo operativo e radiomobile. Nel corso del pomeriggio, approfittando dell’assenza del proprietario di casa, un pensionato del luogo, si è introdotto in un appartamento della cittadina, alla ricerca di refurtiva.-1-612-8

E’ riuscito ad accedere al primo piano di una palazzina, dopo aver forzato la porta di ingresso. Ha messo a soqquadro le stanze, rovistando tra mobili e scaffali alla ricerca di oggetti di pregio, ed è riuscito ad arraffare argenteria, un navigatore satellitare per autovetture, e poi orologi e monili in oro e argento ed una somma di qualche centinaio di euro.

Non soddisfatto di un bottino già notevole, ha pensato di “visitare” anche l’appartamento adiacente, dove tuttavia non ha potuto incrementare il guadagno della giornata. E dove non ha neppure potuto notare come qualcuno, da non troppo lontano, stesse osservando i suoi movimenti sospetti per poi riferire tutto ai carabinieri. Questi ultimi, accorsi pochi minuti dopo, hanno passato al setaccio la zona, intuendo che il malvivente potesse essere scappato anche attraverso i tetti.

Raggiunto il terrazzo di uno stabile vicino, infatti, il 24enne è stato subito notato mentre, stanato dal suo nascondiglio “ad alta quota”, ha nuovamente tentato la fuga. Inseguito e bloccato nei pressi di un sottoscala, è finito in manette ed è stato accompagnato in carcere, mentre tutta la refurtiva prelevata dalla casa dell’anziano è stata posta sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Visita” due appartamenti, scappa e si nasconde sui tetti. Inseguito e fermato

LeccePrima è in caricamento