Scatta perquisizione in casa: scovata la cocaina, una donna in manette

Una 45enne di Cursi in carcere con l’accusa di spaccio. Oltre alla droga, anche un bilancino e materiale per il confezionamento

Foto di repertorio.

CURSI – Davanti alla cocaina nascosta in casa e al bilancino, sono scattate le manette. Rosanna Stampete, una 45enne di Cursi, è stata infatti arrestata dai carabinieri della compagnia di Maglie in flagranza di reato. La donna risponderà dell’accusa di detenzione di droga finalizzata allo spaccio.

Durante la perquisizione in casa, infatti, è stata trovata in possesso di un involucro contenente 12,5 grammi di cocaina cristallizzata. Oltre allo stupefacente, immediatamente sequestrato, anche un bilancino e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Al termine del controllo, per la 45enne si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola, a Lecce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

  • Carabiniere ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: “Mi sentivo sobrio”

Torna su
LeccePrima è in caricamento