Nel 2010 violentò una donna: condannato a quattro anni di carcere

Un uomo dell’hinterland leccese raggiunto dai carabinieri e accompagnato in cella: i fatti nel gennaio di dieci anni addietro

Foto di archivio.

LECCE – Espierà una pena di quattro anni di reclusione per violenza sessuale su una donna. Nel corso della mattinata, i carabinieri della stazione principale di Lecce hanno raggiunto un uomo residente nell’hinterland del capoluogo salentino (e di cui omettiamo le generalità a tutela della vittima, ndr): gli hanno notificato un ordine di carcerazione.

Il provvedimento è stato emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Corte d’Appello di Lecce, disponendo l’immediato arresto dell’uomo. Quest’ultimo, rintracciato dai militari, risponde del grave reato per dei fatti che risalgono a dieci anni addietro.

La violenza, accertata dagli inquirenti, fu infatti consumata nel mese di gennaio del 2010. Al termine delle formalità di rito presso la caserma leccese, l’uomo è stato accompagnato nel carcere di Borgo San Nicola, alla periferia del capoluogo salentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento