Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Assurda tragedia: travolta da un camion sotto casa

Leverano: Emma Miccoli, 84enne, è stata trasportata prima a Copertino, poi al Fazzi, dov'è spirata. Troppo gravi le ferite riportate nell'incidente avvenuto davanti casa con un camion della Monteco

I vigili urbani durante i rilievi

Ha perso la vita a due passi dalla propria abitazione, investita da un camion della Monteco. Lì, sulla stessa strada, in via Umberto I dove Emma Miccoli, 84enne di Leverano, viveva senza più l'affetto del marito, morto anni fa e confortata dall'amore quotidiano dei suoi tre figli, due donne ed un uomo, gestore di una nota pasticceria in paese. Forse era appena uscita da casa, magari per gettare un sacchetto di immondizia dall'altro lato della strada, laddove, pochi minuti prima delle 9, il destino tremendo ha tracciato una beffarda sentenza di morte tratteggiata dai consueti rilievi bianchi sull'asfalto. La donna, secondo la ricostruzione effettuata dai vigili urbani di Leverano, si trovava nelle vicinanze del bidone della spazzatura e stava attraversando la via.

Nel frattempo - sempre secondo la dinamica - Sebastiano Rizzo, 57enne di Copertino, aveva ultimato le operazioni di carico dell'immondizia all'interno del Fiat Iveco 180 e dalla postazione di guida, ad un'altezza di circa un metro da terra, è ripartito forse senza notare quella figura che passava sotto il camion. E' stato un attimo, le ruote hanno incominciato a girare e l'anziana donna è stata schiacciata dal mezzo, rimanendo incastrata sotto la pesante carrozzeria, con i pneumatici inchiodati. Rizzo ha prestato immediatamente i soccorsi, chiamando un'ambulanza del 118. La disperata corsa prima all'ospedale "San Giuseppe" di Copertino e poi al "Vito Fazzi" di Lecce è servita solo ad allungare l'agonia. Ricoverata in condizioni drammatiche in una stanza del reparto di rianimazione, il cuore dell'anziana ha cessato di battere dopo circa un'ora.


Troppo pesanti lo shock emorragico e le lesioni alle gambe per il fisico di Emma. Rizzo, stordito dalle gravi conseguenze dell'incidente, è stato trasportato per gli accertamenti all'ospedale di Campi Salentina in evidente stato confusionale. Disperato, non riusciva a dare alcuna lucida spiegazione su quanto successo. Il mezzo è stato sequestrato dai vigili urbani, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assurda tragedia: travolta da un camion sotto casa

LeccePrima è in caricamento