Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Week-end di controlli, denunce a raffica anche per furti e ricettazione

Largo raggio dei carabinieri di Casarano nel territorio di competenza. Ritirate diverse patenti per droga e alcool. Giovane di Matino nei guai per spaccio

prostitute

CASARANO – Diciotto denunce penali, più una serie di altri provvedimenti. Sono i dati finali di un controllo a largo raggio dei carabinieri della compagnia di Casarano in tutti i comuni su cui vanta competenza territoriale. Si sono svolti nell’ultimo fine settimana, andando quindi ben oltre le recenti festività pasquali.  

I dati sulla sicurezza sulle strade sono quelli che colpiscono di più, come sempre, perché toccano l’esperienza quotidiana di tutti. E le sanzioni spiccate dimostrano quanto ancora si sia lontani da una situazione accettabile. E così, ecco due denunce per guida senza patente o revocata, tre per stato di alterazione psicofisica a causa dell’assunzione di cocaina e cannabinoidi e altrettante per il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare l’uso di stupefacenti.

Ancora: tre patenti ritirate nei casi di automobilisti alticci. Il livello di alcool è stato rilevato con l’etilometro. Non sono mancati neanche altri tipi di reati legati ai veicoli. Due persone sono state denunciate poiché, nonostante avessero la nomina di custodi di veicoli sottoposti a sequestro, se ne sono disfatti. Altri due uomini con gli stessi obblighi, invece, hanno sottoposto le vetture sequestrate a lavori meccanici, finendo a loro volta nei guai.

A Casarano, poi, i carabinieri hanno denunciato un 58enne per ricettazione. E’ stato trovato in possesso di una Renault Clio risultata rubata a una società di noleggio di Bari. Rispondono di furto, invece, tre diciottenni di Racale. Avevano una idro-pulitrice rubata dall’interno in un bar di Torre Suda. Sempre per furto è stata denunciata alla Procura nonché una 32enne di Melissano che avrebbe rubato diverse stecche di sigarette in un altro bar.

I militari hanno svolto anche servizi specifici antidroga con personale in abiti civili. Addosso a un 18enne di Matino sono stati trovati 15 grammi di hashish. La perquisizione in casa ha permesso di ritrovare altre trentanove buste contenenti lo stesso stupefacente, per circa 100 grammi. Il tutto insieme a un bilancino di precisione. Per lui, una denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio.

Nel corso dei diversi servizi antidroga sono anche stati segnalati alla Prefettura sette giovani ai danni dei quali sono state sequestrate modiche quantità di cocaina, hashish, marijuana ed eroina. Le misure di prevenzione inoltrate riguardano ventinove proposte di foglio di via obbligatorio nei confronti di altrettanti soggetti dei comuni del circondario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Week-end di controlli, denunce a raffica anche per furti e ricettazione

LeccePrima è in caricamento