Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

B&b irregolari e perfino abusivi. E scattano le denunce

Ventidue in tutto 22 i bed and breakfast passati al settaccio dai carabinieri. Undici irregolarità amministrative riscontrate, per un totale di 11.500 euro di sanzioni ai gestori delle strutture

DSC01164

NARDO' - Bed and breakfast ancora sotto i controlli dei carabinieri della compagnia di Gallipoli, il cui fine è tutelare le decine di migliaia di turisti che in queste settimane si stanno riversando sulla costa jonica.

In questi ultimi due giorni i militari della stazione di Nardò sono stati impegnati in intensi controlli su tutto il comune neretino e le sue marine, tra Santa Caterina, Sant'Isidoro, Santa Maria al Bagno, con lo scopo di monitorare il settore della gestione dei b&b e contrastare eventuali irregolarità o potenziali truffe ai danni degli ignari turisti.

Ventidue in tutto i bed and breakfast passati al settaccio, con 11 irregolarità amministrative riscontrate, per un totale di 11.566,32 euro di sanzioni e la denuncia per cinque titolari di altrettanti esercizi.

Le mancanze amministrative riscontrate più frequentemente sono sempre le stesse, il numero maggiore di stanze e quindi di posti letto utilizzati dal gestore rispetto al massimo consentito dalla legge, vale a dire massimo sei camere e dieci posti letto, prezzi massimi e minimi delle stanze non affissi nei locali occupati dai clienti e varie carenze igieniche-strutturali in alcune stanze degli stessi b&b.


In particolare, i cinque titolari denunciati, aveva inviato all'autorità di pubblica sicurezza le schede di registrazione dei clienti alloggiati, con le relative generalità, in violazione alla legge quadro sul turismo. In tre casi (due a Santa Caterina e uno a Nardo'), i b&b erano risultati completamente abusivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B&b irregolari e perfino abusivi. E scattano le denunce

LeccePrima è in caricamento