Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Galatone

Banda del buco via con prosciutti, insaccati e grana

Furto con scasso nella Dwa della zona industriale tra Galatone e Nardò. I ladri sono entrati nel deposito e una volta dentro si sono impossessati di generi alimentari per un valore di 90mila euro

Hanno potuto lavorare di fino e con calma, trafugando con sapiente maestria generi alimentari di pregiata qualità per un valore vicino ai 90 mila euro. Banda del buco e dei prosciutti in azione nel fine settimana, con un colpo uscito alla perfezione ai danni del deposito D.W.A s.r.l., di proprietà di imprenditori neretini, nella zona industriale tra Galatone e Nardò, in un dedalo di strade scarsamente illuminate.

Il deposito è stato regolarmente chiuso nel pomeriggio di sabato e i ladri, con ogni probabilità, hanno lavorato per tutto il week-end. Con un martelletto elettrico, hanno praticato sul lato sinistro del deposito un foro profondo circa mezzo metro e largo 70 centimetri, abbattendo il muro in cemento. I banditi sono stati particolarmente accorti e diligenti. Il buco è stato aperto ad un'altezza superiore al cono visivo e sonoro delle telecamere installate all'interno, riuscendo così a neutralizzare il dispositivo d'allarme collegato con l'istituto di vigilanza della Fiderpol.

I malviventi, un gruppo composto da almeno tre persone, sono entrati direttamente nelle celle-frigo dopo aver rotto il pannello posteriore: sono stati portati via prosciutti, mortadelle, forme di grana. Le scorte di generi alimentari sono state caricate su un fiat Iveco, sempre di proprietà della ditta, parcheggiato dalla parte posteriore. La scoperta del maxi-colpo è avvenuta in mattinata, quando un operaio è arrivato nei pressi del deposito e si è accorto che le celle frigo erano state completamente ripulite. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Galatone. Sul posto gli inquirenti hanno ritrovato diversi attrezzi da scasso lasciati dai banditi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del buco via con prosciutti, insaccati e grana

LeccePrima è in caricamento