Cade dalla scala dentro un uliveto, 60enne riporta gravi fratture alle gambe

Luigi Maggiulli, di Cutrofiano, è ricoverato dalla tarda mattinata in prognosi riservata nel reparto di Ortopedia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce a causa di lesioni multiple. Sarebbe stato invitato dal proprietario del fondo a raccogliere legna, ma carabinieri e Spesal vogliono vederci chiaro

CUTROFIANO – Luigi Maggiulli, un uomo di 60 anni di Cutrofiano, è ricoverato dalla tarda mattinata di oggi in prognosi riservata nel reparto di Ortopedia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce a causa di fratture multiple alle gambe, dovute a una brusca caduta da una scala, avvenuta intorno a mezzogiorno all’interno di un fondo privato delle campagne della sua zona.

La vittima è stata anche fortunata, in qualche modo, perché è stato il provvidenziale passaggio di un uomo a garantire l’arrivo dei sanitari del 118. Mentre percorreva la zona in auto, infatti, intorno alle 12, s’è accorto di Maggiulli dolorante in mezzo ai campi e s’è subito prodigato. I sanitari hanno intuito subito la gravità delle fratture riportate dal 60enne ed hanno trasportato il ferito d’urgenza verso il nosocomio del capoluogo, in codice rosso. Qui è stato preso in consegna dai medici, sottoposto a tutte le visite e poi ricoverato.  

Nella zona dell’incidente si sono poi recati i carabinieri della stazione locale, ma anche gli ispettori dello Spesal, cioè il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro. Al momento, infatti, militari dipendenti dalla compagnia di Gallipoli e ispettori stanno cercando di capire a che titolo il 60enne si trovasse in quella zona di campagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, dal canto suo, ha spiegato di essere stato invitato dal proprietario, un 77enne, a recarsi a suo piacimento nell’uliveto per raccogliere la legna che gli occorresse. E l’anziano, a quanto pare, avrebbe confermato questa versione. Tuttavia, gli approfondimenti non sono ancora del tutto ultimati. Carabinieri e Spesal, dunque, cercheranno di fare ulteriore chiarezza, laddove fosse necessario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento