Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Calimera / Via Sandro Pertini

Notte di fuoco: fiamme investono una villetta estiva e l'esterno di un bar

I casi a Spiaggiabella e Calimera. Nel secondo episodio, le videocamere hanno immortalato un soggetto con una tanica di benzina

Nel fotogramma: immortalato l'uomo che cosparge benzina a Calimera.

LECCE – Due incendi, uno sicuramente doloso, l’altro probabilmente. Casi avvenuti nel cuore della notte in punti distinti del territorio, senza ovviamente una connessione fra loro, ma con un unico comun denominatore: la paura e i sospetti che generano nelle vittime.

Gli episodi si sono registrati fra l’1,40 circa e le 3 di notte a Calimera e Torre Rinalda, quest’ultima marina di Lecce.

A Calimera, nel cuore della Grecìa Salentina, ignoti hanno appiccato le fiamme a tavoli e sedie collocati all'esterni del bar “Join” di via Sandro Pertini, nell’area mercatale del paese. E’ stata la proprietaria ad avvisare per telefono la vigilanza privata dell’Alma Roma, poiché ha la videosorveglianza collegata al proprio cellulare e s'è accorta del rogo in atto.

La centrale operativa ha inviato immediatamente una pattuglia. La guardia giurata arrivata sul posto s’è così ritrovata proprio mentre le fiamme si stavano estinguendo da sole. Il danno non è stato notevole, ma il gesto sicuramente grave. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri del Norm di Lecce, che hanno verificato proprio dalle telecamere come si noti un individuo avvicinarsi con una tanica di benzina, cospargere le suppellettili e accendere un rogo. Fortunatamente, le fiamme non hanno raggiunto anche l’interno della struttura.

Non è certo il dolo, invece, ma le indagini sono comunque in corso perché il sospetto è forte, nel caso della villetta estiva in fiamme in via della Scogliera, in una zona fra Torre Rinalda e Spiaggiabella. In questo caso, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del comando di Lecce. Quando sono arrivati sul posto, hanno trovato la cucina e altre zone dell’abitazione in fiamme. Per gli accertamenti, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Santa Rosa. L’immobile è di proprietà di una famiglia di Surbo. Una finestra è stata trovata infranta. E' possibile, quindi, che qualcuno si sia introdotto proprio da quel punto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco: fiamme investono una villetta estiva e l'esterno di un bar

LeccePrima è in caricamento