rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Lizzanello

Notte di roghi, completamente distrutte dalle fiamme tre auto nel giro di una sola ora

A Calimera un incendio ha coinvolto una Bmw 118 station wagon di un imprenditore edile. A Lizzanello, invece, distrutte due Fiat Panda. Le auto coinvolte erano parcheggiate in un punti molti distanti fra loro, una in centro e l'altra in periferia. Interventi di vigili del fuoco e carabinieri

LECCE – Non c’è pace nel Salento, dove il “fenomeno” delle autovetture in fiamme continua a imperversare, specie al calare delle tenebre. Ben tre sono stati i veicoli andati a fuoco nel corso della notte, uno delle quali a Calimera e altri due a Lizzanello. In entrambe le circostanze, sul posto, oltre all’intervento dei vigili del fuoco con squadre inviate dalla sede centrale, si è registrato anche quello dei carabinieri della sezione radiomobile di Lecce per i primi accertamenti. Le indagini saranno successivamente delegate alle rispettive stazioni dell’Arma.

Le auto bruciate a Lizzanello

Nel comune griko ad andare a fuoco è stata una Bmw 118 station wagon di proprietà di un 55enne, titolare di una ditta edile del posto. Il fatto è accaduto in via Foggia, davanti a un condominio alla periferia del paese. Il veicolo è andato completamente distrutto. A chiamare i soccorsi sono stati gli stessi residenti della palazzina, i quali hanno anche avvisato il proprietario di quanto stava accadendo all’esterno. Quest’ultimo avrebbe evidenziato nella batteria posta nel portabagagli della sua auto l’origine delle fiamme.

a760ec93-fd72-440b-8fe3-a94dcf92dcbd

Più particolare è stato l’episodio di Lizzanello. Qui, infatti, nell’arco di mezzora, fra le 4,10 e le 4,40, sono andate a fuoco due Fiat Panda e una terza auto è rimasta danneggiata a causa del riverbero delle fiamme. I veicoli erano parcheggiati in punti molto distanti fra loro. Uno, di proprietà di una 33enne, si trovava in via Paladini, nel centro di Lizzanello e nel rogo è andata parzialmente danneggiata anche una Peugeot posteggiata accanto, di un 58enne.

f75eb9d7-4b88-43f5-98f3-e096ac4daf74

L’altro, era in via Benedetto Croce, alla periferia, a circa un chilometro di distanza dal punto del primo rogo. L’auto, in uso a un 54enne, è formalmente intestata alla madre, di 73 anni. Le cause, in entrambe le circostanze, restano da accertare, ma l’assenza di telecamere potrebbe rendere più complicate le verifiche.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di roghi, completamente distrutte dalle fiamme tre auto nel giro di una sola ora

LeccePrima è in caricamento