Una casa di riposo per anziani ma del tutto abusiva: ispezione del Nas

L’edificio, sprovvisto di qualunque autorizzazione per l’attività, scoperto a Lizzanello. All’interno tre ospiti mai segnalati

La casa di riposo abusiva.

LIZZANELLO – Scoperta una casa di riposo abusiva: una donna nei guai. I militari della stazione di Lizzanello, assieme ai colleghi del Nas, il Nucleo antisofisticazione e sanità di Lecce, hanno infatti eseguito un’ispezione all’interno di un edificio nel comune dell’hinterland leccese, di proprietà di L.M., una 62enne lizzanellese. Oltre alla titolare, i carabinieri hanno anche trovato tre pensionati di 56, 52 e 66 anni.

Dal controllo sono emerse diverse anomalie, tra le quali la mancanza di requisiti strutturali per edifici ricettivi per anziani, la mancata comunicazione degli ospiti, la mancata autorizzazione dell’esercizio di attività ricettiva e abusivo esercizio dell’attività infermieristica e somministrazione di farmaci da parte della proprietaria nei confronti degli ospiti.

Gli ospiti sono stati trovati in buone condizioni igieniche e di salute. Una delle persone trovate nell’abitazione è stata affidata al proprio marito. Le altre due sono rimaste all’interno della struttura perché regolarmente residenti all’interno della stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento