Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

In casa dosi e marijuana pronte per lo spaccio: ai domiciliari un 31enne

Gli agenti delle Volanti hanno bussato alla porta dell’abitazione nel centro storico di un giovane nigeriano. Trovate confezioni e oltre 160 grammi di sostanza stupefacente

LECCE - Quell’andirivieni continuo di cittadini extracomunitari che dalla zona della stazione ferroviaria si recava con puntualità presso un’abitazione nel cuore del centro storico di Lecce, non lontano dalla piazza del Duomo, aveva già determinato diverse segnalazioni e anche il monitoraggio mirato della polizia. L’ipotesi era che in quella casa vi fosse qualcuno dedito allo spaccio di droga e la conferma è arrivata quando nella giornata di ieri gli agenti della sezione Volanti della questura hanno deciso di vederci chiaro fino in fondo.

I poliziotti si sono presentati nei pressi dell’abitazione e qui hanno trovato e provveduto ad identificare Chuhwuwenike Umunna, un 31enne nigeriano che da lì a poco poi sarebbe finito agli arresti in quanto ritenuto responsabile del taglio, confezionamento e spaccio di sostanza stupefacente.

Nell’ambito della perquisizione domiciliare infatti gli agenti hanno rinvenuto, preparate su un tavolo, due dosi di marijuana già confezionate. E proseguendo nel controllo, esteso anche nella camera da letto, sono state ritrovate altre due dosi già confezionate, una busta di cellophane con all’interno circa 160 grammi sempre di marijuana. Trovato anche un  grosso quantitativo di bustine trasparenti vuote e una busta di sostanza da taglio essiccata, destinate al successivo confezionamento.

Il 31enne nigeriano è stato tratto in arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria posto per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa dosi e marijuana pronte per lo spaccio: ai domiciliari un 31enne

LeccePrima è in caricamento