Uccisi dagli scafisti, commemorato il sacrificio dei due finanzieri mare

A Castro, cerimonia solenne per Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, medaglie d’oro al valor civile. Morirono nel 2000

CASTRO – Il ricordo del loro sacrificio resta immemore. E come ogni anno, la memoria dei finanzieri mare Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, medaglie d’oro al valor civile, è stata onorata con la deposizione di una corona d’alloro al monumento che, a Castro Marina, ricorda quanto avvenuto diciotto anni or sono nelle acque davanti alla grotta Zinzulusa.

Un reparto in armi ha salutato in forma solenne due finanzieri che, all’alba del 24 luglio del 2000, imbarcati su una vedetta impegnata in un’operazione di contrasto al traffico di migranti nelle acque del Canale d’Otranto, si posero all’inseguimento di un gommone condotto da albanesi, dal quale erano appena sbarcate numerose persone.

Durante le concitate fasi dell’operazione, rese più rischiose in quanto svolte nel buio, i finanzieri, persero tragicamente la vita quando gli scafisti albanesi, per evitare la cattura, si gettarono in acqua e, bloccando i comandi, lanciarono deliberatamente la loro potente imbarcazione contro l’unità navale della guardia di finanza che fu speronata. Un crimine efferato e non rimasto impunito: i responsabili furono catturati, processati e condannati con sentenza definitiva per omicidio volontario.

Alla cerimonia, culminata con gli “Onori ai Caduti della Guardia di Finanza”, erano presenti, oltre alle autorità locali, i genitori e i parenti più stretti dei finanzieri, il comandante regionale, generale Vito Augelli, il comandante provinciale, colonnello Luigi Carbone, il comandante del reparto operativo aeronavale di Bari, colonnello Domenico Di Biase e il sindaco di Castro, Luigi Fersini     .

Dopo la cerimonia al monumento, il cappellano militare, padre Tommaso Chirizzi, ha celebrato nella Chiesa di Maria Santissima Annunziata una messa in suffragio dei finanzieri De Rosa e Zoccola e di tutti i caduti in servizio delle fiamme gialle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento