Tre nuovi corsi e progetti di mobilità internazionale: Unisalento in marcia

Da Consiglio di Ammistrazione e Senato Accademico importante decisioni a partire dal prossimo anno: si parte con Dams, Viticoltura e Filiera del Turismo

LECCE – L’Università del Salento ha deciso nella seduta straordinaria del consiglio di amministrazione di partecipare ai bandi della Regione Puglia per quanto riguarda l’orientamento, l’internazionalizzazione e la qualità della didattica.

Nel primo ambito saranno presentati due progetti da 250mila euro ciascuno. Uno riservato al contenimento della dispersione universitaria tra il primo e il secondo anno e tra il ciclo triennale e quello magistrale, l’altro, in prospettiva occupazionale, finalizzato all’integrazione tra imprese ed enti da una parte e tra studenti e laureati dall’altra.

Anche nel secondo ambito sono due i progetti, sempre da 250mila euro e trasversali a più dipartimenti: sono entrambi destinati a incentivare la mobilità tra atenei stranieri e quello leccese. Per quanto riguarda la qualità della didattica, invece si è deciso di presentare, assieme all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, un progetto per la predisposizione di corsi di formazione eaggiornamento per il personale amministrativo operante nell’ambito delle strutture didattiche; un ulteriore progetto è per il reclutamento di un profilo professionale a tempo determinato di manager didattico di Ateneo.

Nella seduta del Senato Accademico di ieri c’è stato il via libera per l’esercizio finanziario del 2017 e per il triennio fino al 2019. Parere favorevole anche all’attivazione dei corsi di laurea triennale in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo, in Viticoltura ed Enologia e in Manager della filiera turistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste erano state avanzate rispettivamente dal Dipartimento di Beni Culturali, dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali (in collaborazione con l’Università di Bari e dal Dipartimento di Scienze dell’Economia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento