Centinaia di occhiali contraffatti in spiaggia: anche un decreto di espulsione

Un 27enne del Bangladesh e un 25enne senegalese nei guai per commercio abusivo. A Martano vicini di casa entrambi denunciati per minacce

Foto di repertorio

OTRANTO – Un 27enne del Bangladesh nei guai: è stato fermato dai carabinieri in località “Alimini” di Otranto. Il ragazzo, residente a Milano e venditore abusivo, è stato denunciato perché sorpreso a vendere 160 paia di occhiali da sole di varia fattura e con marchi contraffatti. Inoltre, nello stesso controllo è anche incappato A.M., 25enne senegalese, trovato con 100 paia di occhiali, cavetti e accessori per cellulari e piccoli elettrodomestici.

Quest’ultimo, sprovvisto di regolare permesso di soggiorno, è stato accompagnato n questura per i provvedimenti di competenza. Nella vicina Martano, infine, un minorenne marocchino, residente a Carpignano Salentino, denunciato per minaccia assieme a C.B., un 47enne del posto. A causa delle querele sporte contro di lui per questioni di vicinato, l’uomo più anziano avrebbe più volte minacciato di morte i genitori del 17enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lui, a sua volta, gli ha restituito le “promesse” con un coltello in mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento