Cronaca

Cinque riconoscimenti per i pugliesi nel mondo

Nell'ambito della sessione annuale del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, premiazione domani alle 17 presso il Teatro Comunale di Nardò a cinque italiani all'estero

Nell'ambito della sessione annuale del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, domani, sabato 24 maggio, alle 17 presso il Teatro Comunale di Nardò l'assessore regionale alla Solidarietà Elena Gentile conferirà il Premio Puglia 2008 ai cinque cittadini di origine pugliese, stabilmente residenti all'estero, che si sono distinti in ogni campo di attività, tenendo alto il nome della Puglia.

Quest'anno il prestigioso Premio verrà conferito all'onorevole Laura Albanese, tarantina, giornalista e componente del Parlamento e del Governo dell'Ontario (Canada); a Vito Campese, di Barletta, docente all'University of Southern California di Los Angeles e presidente dell'ISSNAF; a Michael Corrieri, australiano originario di Molfetta, storico dei movimenti migratori in Australia; a Antonio Loprieno, barese, egittologo e Rettore dell'Università di Basilea e alla poetessa argentina Estela Menga, nata a Rosario da genitori di Costernino.

Inoltre, verranno assegnati i Premi Speciali Pugliesi nel Mondo dedicati a personalità di spicco originarie della Puglia, le quali pur non essendo residenti all'estero, hanno svolto attività di particolare merito e rilievo in ambito nazionale.


Verrà premiato l'onorevole Franco Danieli, salentino, già sottosegretario agli Esteri del Governo Prodi con delega agli italiani nel mondo; Livia Pomodoro, di Molfetta, presidente del Tribunale di Milano. Il sindaco di Rocchetta Sant'Antonio, ritirerà il premio alla memoria di Mariateresa Di Lascia, politica impegnata nel Partito Radicale, fondatrice dell'organizzazione "Nessuno Tocchi Caino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque riconoscimenti per i pugliesi nel mondo

LeccePrima è in caricamento