Nel flacone dello sciroppo 15 dosi di cocaina. E in camera il bilancino di precisione

Un 33 enne di Copertino è stato arrestato dai carabinieri della locale tenenza al termine di una perquisizione. Un 35enne residente a Trepuzzi, che stava scontando una pena in prova ai servizi sociali, ha perso il beneficio per guida senza patente

COPERTINO – Aveva fatto ricorso al flacone di uno sciroppo per la tosse per nascondervi alcune dosi di cocaina. Così Fabio Frisenda, 33 enne di Copertino, già noto alle forze dell’ordine e destinatario di un avviso orale di pubblica sicurezza, è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri della tenenza di Copertino, in flagranza di reato e con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari avevano notato da tempo l’intensa frequentazione della casa dell’uomo da parte di diversi assuntori, tutti residenti nelle zona. Oggi, constatato l’ennesimo viavai di persone, i carabinieri frisenda-2hanno deciso di intervenire. Frisenda ha negato la presenza di droga nella sua abitazione, ma la perquisizione ha consentito di ritrovare 15 dosi di cocaina, per un totale di 7 grammi, riposte nella confezione del medicinale custodita in un piccolo armadio situato nel bagno. Nella camera da letto, all’interno di un comodino, sono stati invece scoperti materiale per il confezionamento e il taglio insieme ad un bilancio di precisione.

Guida senza patente: perde il beneficio dell’affidamento in prova

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha perso il beneficio dell’affidamento in prova ai servizi sociali per aver commesso il reato di guida senza patente. Cosimo Davis Guido, 35enne originario di Campi Salentina ma residente a Trepuzzi, deve scontare GUIDO COSIMO DAVIS-2-2una pena in scadenza a giugno dell’anno in corso e, da un anno, gli era stata concessa la possibilità di espiarla in prova ai servizi sociali. Ieri sera i carabinieri della stazione di Trepuzzi dopo averlo fermato mentre conduceva una vettura, a lui intestata, senza avere la licenza di guida, lo hanno denunciato a piede libero e segnalato al Tribunale di sorveglianza per violazione delle disposizione del provvedimento di concessione del beneficio. Il magistrato di turno, Maria Immacolata Gustapane, ne ha disposto l’accompagnamento nel penitenziario di Borgo San Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento