Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via C. Amendola

Una telefonata anonima al 112: “Colpi d’arma contro la porta del campo sportivo”

È accaduto in mattinata, a Cavallino, dove i carabinieri hanno rinvenuto due ogive e quattro bossoli calibro 7,65. L’infisso è di quelli inutilizzati

Il campo sportivo colpito.

CAVALLINO   - Una telefonata anonima al 112 e poi il sopralluogo: spuntano dei fori provocati da colpi d’arma da fuoco sulla porta del campo sportivo. È accaduto in mattinata, a Cavallino, dove un cittadino ha fatto una segnalazione ai militari dell’Arma. Questi hanno raggiunto la struttura, in via Amendola, dove di fatto è stata constatata la presenza dei buchi su uno degli infissi in ferro, provocati dalla raffica di proiettili.

Durante la verifica, i militari della stazione locale hanno rinvenuto due ogive e quattro bossoli c2f66ac0c-ae31-439f-b11f-b8f07fab7413-2alibro 7,65, che si trovavano nelle vicinanze della porta colpita e che ora sono stati posti sotto sequestro. Quest’ultima è uno dei varchi raramente utilizzati. Gli uomini dell’Arma hanno avviato l’attività investigativa, alla ricerca soprattutto di eventuali registrazioni dagli impianti di videosorveglianza.

La zona circostante tuttavia è piuttosto buia e periferica: se anche vi fossero degli “occhi elettronici”, i filmati potrebbero essere poco nitidi. Gli inquirenti sperano dunque anche in eventuali testimoni che potrebbero fornire dettagli utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una telefonata anonima al 112: “Colpi d’arma contro la porta del campo sportivo”

LeccePrima è in caricamento