Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Colpo in tabaccheria: si fumano 10mila euro di merce

Assalto all'alba in un bar tabacchi di Casalabate: armi in pugno, si sono fatti consegnare soldi e cartoni di sigarette, fuggendo verso Mesagne, dove i carabinieri hanno trovato due auto bruciate

Colpo grosso in tabaccheria: arrivano poco dopo l'alba, minacciano il titolare con una pistola e scappano con soldi della cassa e soprattutto merce, tanta merce: cartoni di sigarette per un valore totale di 10mila euro. Il fatto è accaduto questa mattina poco prima delle 7 a Casalabate, marina di Lecce che sorge al confine con il demanio di Brindisi. E infatti è soprattutto in quelle zone che si stanno concentrando le ricerche dei carabinieri.

Alcuni malviventi, con il volto travisato da passamontagna, sono arrivati ben preparati al colpo, evidentemente studiato da mesi, a bordo di una Fiat Uno e di una Fiat Multipla, probabilmente rubate. Impugnando le armi, hanno minacciato il titolare del bar tabacchi Valentino, uno dei locali più noti della marina, facendosi consegnare l'incasso e caricando sulle auto i cartoni di sigarette. Quindi, si sono dati alla fuga.

Una telefonata al 112 ha messo in allerta i carabinieri del Norm di Lecce, che sono giunti poco dopo, allestendo un servizio di controllo serrato sulle principali arterie di uscita dalla zona, esteso anche alle aree rurali. Ma della banda, nessuna traccia. I carabinieri hanno comunque proseguito le indagini con decine di perquisizioni nel Nord del Salento e nelle zone del brindisino. I risultati ottenuti finora, combinati con gli esiti dei rilievi effettuati dal Rono dei carabinieri di Lecce, sono tuttora al vaglio degli inquirenti.


E intanto, nelle campagne intorno al Mesagne, sono state rinvenuto due autovetture completamente bruciate: una Multipla ed una Fiat Uno, i mezzi che quasi certamente la banda ha utilizzato durante il colpo e che ha tolto dalla circolazione per non lasciare tracce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in tabaccheria: si fumano 10mila euro di merce

LeccePrima è in caricamento