Cronaca Nardò

Colto in flagranza mentre scarica rifiuti nel terreno

La polizia municipale di Nardò ha scovato un 36enne di Avetrana mentre abbandonava rifiuti ingombranti derivanti da attività di demolizione. Finita sotto sequestro la cava, di circa 500 metri quadri

Ancora una discarica abusiva scovata dalla polizia municipale di Nardò. La zona posta sotto sequestro è stata individuata all'interno di una cava in contrada "Gianfilippi", in località Boncore. Si tratta di una vasta area di 500 metri quadrati circa all'interno della quale sono stati rinvenuti rifiuti derivanti dalle attività di demolizione, costruzioni, e rifiuti da lavorazione industriali di ogni tipo: parti di carrozzeria e meccaniche di auto, pneumatici, ma anche rifiuti domestici ingombranti. Gli agenti della municipale hanno colto in flagranza di scarico abusivo anche uno dei coautori dell'illecito ambientale. Si tratta di V. S., 36 anni di Avetrana, immediatamente denunciato all'autorità giudiziaria insieme al proprietario della cava, C.T., 58 anni di Leverano. Posti sotto sequestro cautelare sia il sito teatro della discarica abusiva, sia il veicolo pesante utilizzato per l'abbandono illecito di rifiuti.

"Si trattava di una zona già da tempo sotto la lente delle nostre attività di indagine - ha dichiarato il comandante Cosimo Tarantino - e l'aver colto nell'immediatezza del discarico illecito uno dei coautori, certamente contribuirà a rendere molto più incisiva e determinata l'attività repressiva attuata". Questa mattina, invece, nella marina di Santa Maria al Bagno è stato sequestrato un immobile abusivo di 120 metri quadri circa, già ultimato e rifinito. L'indagine ha accertato che a seguito di un cambio di destinazione d'uso non autorizzato, erano stai ricavati due mini appartamenti. Successivamente all'apposizione dei sigilli, gli autori dell'illecito penale sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lecce.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto in flagranza mentre scarica rifiuti nel terreno

LeccePrima è in caricamento