menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Spaccia una banconota falsa all’amico: denunciato 47enne

Un leccese incastrato dalla squadra mobile per un episodio nel periodo natalizio. Un 29enne di Gallipoli nei guai per guida senza patente

LECCE - Un 47enne leccese nei guai, per aver spacciato soldi falsi.  I poliziotti della squadra mobile lo hanno denunciato, dopo l’episodio avvenuto nel periodo natalizio. L’uomo avrebbe chiesto ad un suo conoscente, un commerciante ambulante di fuochi pirotecnici, di cambiargli una banconota da 500 euro.

Il commerciante, ignaro di tutto, durante la sua attività lavorativa, ha fatto circolare la banconota che, però, ha fermato la propria corsa dinanzi ad un secondo commerciante. Quest’ultimo, insospettitosi dalla filigrana e dal taglio della banconota, ha capito subito che era falsa. Il primo malcapitato si è quindi rivolto agli investigatori della squadra mobile che, con un dettagliato riscontro della Banca d’Italia, hanno confermato la falsità della banconota e denunciato il 47enne leccese per spendita di monete false.

Gallipoli: alla guida con patente sospesa

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, mirati al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del commissariato di Gallipoli hanno fermato e controllato un’autovettura, condotta da un 29enne gallipolino, già noto ai poliziotti.   Il successivo controllo ha fatto emergere che l’uomo aveva una sospensione della patente in atto e che il veicolo era sprovvisto della copertura assicurativa. Il 29enne è stato sanzionato per mancata presentazione per revisione patente, mancanza di documenti e mancata copertura assicurativa. Il mezzo è stato sequestrato ed affidato in giudiziale custodia alla depositeria autorizzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento