Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Torino

Cospargono di liquido infiammabile il cofano di una Fiat Brava e danno fuoco

L'incendio nella notte a Cutrofiano, in via Torino. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento i Maglie e i carabinieri della stazione. Il veicolo di proprietà di un pensionato di 64 anni. All'origine potrebbero esservi screzi con qualche vicino di casa. Indagini in corso

Repertorio.

CUTROFIANO – Ci potrebbero essere screzi fra vicini all’origine dell’incendio che, la notte scorsa, a Cutrofiano, ha avvolto una Fiat Brava posteggiata in via Torino, strada alla periferia del comune.

Questo, almeno, è quanto dichiarato ai carabinieri dal proprietario del veicolo, un pensionato di 64 anni, già noto alle forze dell’ordine. Contrariamente a quanto avviene di solito in casi analoghi, l’uomo avrebbe dunque un’idea ben precisa, tanto da non farsi scrupoli a riferirne.

Le indagini, da parte dei militari della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Gallipoli, sono al momento in corso per verificare l’intera vicenda. Anche perché non sarebbe la prima volta che il 64enne subisce danneggiamenti.  

Tutto è avvenuto intorno alle 3,30 di notte. L’uomo s’è svegliato di soprassalto sentendo odore di fumo. Uscito, ha visto il cofano dell’auto in fiamme ed ha chiamato subito i vigili del fuoco. Il rogo è stato spento dagli uomini del distaccamento di Maglie, giunti con una squadra.

Accertato che qualcuno, poco prima, aveva cosparso di liquido infiammabile l’auto, appiccando le fiamme, la vicenda è stata segnalata ai carabinieri che ora devono verificare la fondatezza dei sospetti maturati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cospargono di liquido infiammabile il cofano di una Fiat Brava e danno fuoco

LeccePrima è in caricamento