Dea bendata bacia Zollino: 500mila euro al milionario

Con un "gratta e vinci" costato appena 5 euro il fortunato acquirente si porta a casa l'incredibile somma. E poi ringrazia il titolare della tabaccheria con una lettera anonima

La tabaccheria a Zollino del signor Luigi Pede
Cinquecentomila euro vinti con un "gratta e vinci" costato appena 5. Il fortunato vincitore ha acquistato nei giorni scorsi un tagliando del "Milionario" presso la tabaccheria di via Vittorio Emanuele a Zollino, il cui titolare è Luigi Pede. E a scoprire che il suo negozio aveva fatto da tramite sulla scelta della dea bendata, è stato proprio il gestore, che ieri mattina si è visto recapitare una lettera contenente la fotocopia del biglietto vincente con su cerchiato il numero "25", la cifra che una volta grattata ha regalato all'acquirente la invidiabile somma di 500mila euro.
Sotto, scritto a penna, un semplice "Grazie Luigi".

"Non posso immaginare chi è il vincitore - taglia corto il signor Pede - anche perché di ‘gratta e vinci' se ne vendono tanti. Certo, i clienti della zona si conoscono quasi tutti ma come si fa sapere chi è stato baciato dalla fortuna. E anche singolare che qualcuno mi abbia ringraziato scrivendomi ed io non posso che ricambiare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Si aspetta forse che il vincitore si ricordi di lei in maniera più sostanziosa? "Non saprei e neanche ci penso. So solo che noi gestori abbiamo un guadagno dell'8 per cento su un blocchetto di ‘gratta e vinci' che paghiamo 300 euro, vale a dire che una volta venduto incassiamo appena 24 euro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento