Cronaca Veglie

Rifiuti e percolato nelle campagne. Ma il drone li riprende dall’alto: denunciati in tre

I carabinieri della stazione di Porto Cesareo, nella mattinata di oggi, hanno segnalato alla Procura tre individui: sono stati sorpresi a scaricare scarti speciali sui terreni tra Veglie e il borgo ionico

VEGLIE – Percolato dell’azienda di raccolta rifiuti sversato nelle campagne: in tre nei guai, un camion finisce sotto sequestro. Nella mattinata di oggi i carabinieri di Porto Cesareo hanno deferito il gruppo di individui, accusati del reato di smaltimento illecito di rifiuti.

 A incastrare i tre sono state le immagini che ha fornito un drone in dotazione al personale dell’Area marina protetta, lanciato per sorvolare sulle campagne tra Veglie e la costa ionica. I militari dell’Arma hanno sorpreso i tre a scaricare il percolato, liquido altamente inquinante che si forma dall’azione dell’acqua sui rifiuti in un terreno.

Il video: immortalati dai droni dell'Area marina protetta

Lo scarto speciale sarebbe dovuto invece finire in altri luoghi e con procedure di smaltimento decisamente diverse. Il mezzo pesante, intestato a una ditta della zona, è stato sequestrato ed è partita subito la segnalazione alla Procura della Repubblica di Lecce per i successivi accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti e percolato nelle campagne. Ma il drone li riprende dall’alto: denunciati in tre
LeccePrima è in caricamento